Cities of the Future: Living Together

da Martedì, 21 Giugno, 2022 a Sabato, 25 Giugno, 2022
Ore: 
dalle 11 alle 19


Cities of the Future: Living Together
Curatrici: Silvia Casini e Camilla Salvaneschi


Gli organizzatori della conferenza ACM Creativity & Cognition sono lieti di annunciare la mostra d'arte Cities of the Future: Living Together (Le città del futuro: vivere insieme) che si terrà dal 22 al 25 giugno 2022 presso lo spazio espositivo Sala Camino della Fondazione Bevilacqua La Masa, situata nell'isola della Giudecca a Venezia. La mostra esplora le modalità con le quali i cittadini possono e debbono impegnarsi, attraverso azioni creative, rispetto alle grandi sfide che, oggi e domani, i diversi ambienti, città comprese, pongono a noi abitanti. Le opere in mostra fanno vedere come sia necessario un profondo atto di immaginazione per concepire alternative valide allo status quo.

Il comitato curatoriale, composto da professionisti e accademici di spicco provenienti da diversi paesi, ha selezionato una ventina di proposte tra quelle ricevute, tutte di altissimo livello. Il programma dettagliato della mostra, i nomi dei membri del comitato curatoriale e l'elenco completo degli artisti invitati sono disponibili qui: https://cc.acm.org/2022/art-exhibition-2/.

La mostra apre il 22 giugno e rimane aperta fino al 25 giugno in orario continuato dalle 11.00 alle 19.00.

Il vernissage è previsto per mercoledì 22 giugno alle 18.30. La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico.

Le opere selezionate hanno risposto all'invito degli organizzatori immaginando come esseri umani e non umani si relazioneranno negli ambienti in cui vivranno, dalle paludi e spazi tecnologici simili a laboratori, passando per ambienti urbani e spazi costruiti interamente dall’essere umano. Alcune installazioni si chiedono esplicitamente come potrebbe essere immaginata la città del futuro, che tipo di relazioni ci potrebbero essere tra l'umano e il non umano. Non c'è spazio, tuttavia, per scenari prettamente fittizi, perché tutte le opere d'arte sono sostenute dall'esplorazione critica di come viviamo insieme qui e ora. La ricerca scientifica d'avanguardia è alla base di alcune delle installazioni artistico-scientifiche che i visitatori potranno sperimentare, a testimonianza del fatto che ciò che lega arte, scienza e tecnologia è la creatività accompagnata dalla sperimentazione, una spinta fondamentale per occuparsi del domani prestando attenzione al nostro presente.

Ospiti speciali saranno Ernest Edmonds, un pioniere nel campo della computer art e delle sue varianti, e il progetto CREA-Visions, coordinato da Science at Home dell'Università di Aarhus, in Danimarca. Il gruppo di Science at Home ha trascorso un periodo a Venezia coinvolgendo residenti, studenti, bambini e turisti in un un nuovo gioco alimentato dall'intelligenza artificiale chiamato CREA-Visions. Il gioco, adattato a Venezia, utilizza l'intelligenza artificiale generativa per incoraggiare le persone a esprimere le loro visioni utopiche o distopiche di una Venezia futura. Una selezione delle immagini risultanti, realizzate dai partecipanti, saranno esposte all'interno della mostra d'arte.

Si prega di notare che un protocollo specifico COVID-19 è stato messo in atto per la sicurezza dei delegati della conferenza e dei membri del pubblico generale che desidera visitare la mostra d'arte. Per ulteriori informazioni sulle misure in atto, visitare il sito web: https://cc.acm.org/2022/covid/

Per ulteriori informazioni relative alla mostra: art2022@cc.acm.org e info@bevilacqualamasa.it

Mostra altro

Ultimo aggiornamento: 24/06/2022 ore 08:21