Bando di Servizio Civile 2019

Il Comune di Venezia cerca 77 giovani da impiegare in 16 progetti di Servizio Civile.

È indetto un bando per la selezione di 39.646 volontari, di cui 1013 per il Veneto, da avviare al servizio nel 2019/20 nei progetti di Servizio Civile approvati e finanziati dal Dipartimento per le politiche giovanili ed il Servizio Civile Universale, pubblicato dal Capo del Dipartimento il 04 Settembre 2019.

Per il periodo del bando l'ufficio è aperto nei seguenti orari: 

- dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30
- i martedì ed i mercoledì anche dalle 14.30 alle 16.30

 

Elenco progetti:

1 - Venezia città senza barriere. Tra individualità, inclusione sociale e accessibilità.

2 - I minori e le loro famiglie: interventi educativi e promozione del benessere.

3 - La comunicazione di vicinanza: azioni di formazione e scambio nella città plurale.

4 - Stare Insieme si può: noi giovani per voi anziani e disabili.

5 - Esco fuori dal tunnel.

6 - Piano Comunale di Protezione Civile: analisi, aggiornamento e implementazione.

7 - Musei Civici e Comune di Venezia: l'inventariazione e la digitalizzazione del patrimonio per comunicare e progettare.

8 - Archivio Storico della Biennale: condizionamento e inventariazione di materiali appartenenti a Fototeca, Raccolta documentaria e Biblioteca.

9 - Fondazione Musei Civici di Venezia: conservazione, tutela e valorizzazione

10 - Acquario, biblioteca e collezioni scientifiche al Museo di Storia Naturale

11 - VEZ: biblioteche in nuovi contesti

12 - Fondazione Querini. Da spettatori a protagonisti: le esposizioni come esperienze di scambio, produzione culturale e inclusione sociale.

13 - Candiani e Vez Junior: spazi per crescere e sognare.

14 - Stare insieme: gioco e condivisione in ludoteca

15 - Azioni di solidarieta' per una Citta' di Pace

16 - Ambiente e Territorio: recupero, valorizzazione e riqualificazione.

Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
 

essere cittadini italiani;

essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;

non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Per ulteriori requisiti consultare il bando allegato.

 

Durata del servizio:

La durata del servizio è di 12 mesi, per 1145 ore annue (equivalenti a 25 ore settimanali) , con un trattamento mensile economico di € 439,50.
Per gli studenti universitari l'anno di servizio civile è valido per dei crediti formativi.
 

Presentazione delle domande:

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.itLe domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

 

SI RACCOMANDA DI SEGUIRE CON ATTENZIONE LE INDICAZIONI FORNITE DALLA GUIDA ALLA DOMANDA DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PRESENTE A QUESTO LINK:

https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/presenta-la-domanda/la-guida/

LE INDICAZIONI CONTENUTE VI PERMETTERANNO DI PRESENTARE UNA CANDIDATURA DELLA QUALE SARA' POSSIBILE PER L'ENTE DI TENER CONTO DI OGNI ELEMENTO UTILE ALLA VALUTAZIONE.

 

http://www.comune.venezia.it/content/come-partecipare-0

Per maggiori informazioni sui progetti gli interessati devono rivolgersi a:

Servizio CivileCittà di Venezia

Tel. 041 274 9001

E-mail: servizio.civile@comune.venezia.it