Artefici del nostro tempo 2022

Artefici del nostro tempo / 2022

3^ Edizione (scadenza 10 febbraio)

ART. 1 - FINALITÀ

La terza edizione del concorso “Artefici del nostro tempo” è rivolta ai giovani artisti che, attraverso il Design del Vetro, le Opere in Vetro, la Fotografia, il Fumetto e Illustrazione, la Pittura, la Poesia Visiva, la VideoArte e la Street-Art sono chiamati ad interpretare The milk of dreams” Il latte dei sogni, titolo della prossima Biennale Arti Visive 2022.

Artefici del nostro tempo” prevede la selezione di 10 opere per ciascuna disciplina artistica, realizzate singolarmente o da un collettivo di artisti. Le prime classificate per ogni categoria saranno esposte presso il Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale in concomitanza con la 59^ Esposizione Internazionale d’Arte (dal 23 aprile al 27 novembre 2022); le restanti opere selezionate saranno esposte presso il Padiglione 29 di Forte Marghera a Mestre da giugno a dicembre 2022.

La partecipazione al concorso è gratuita.

Le opere in concorso dovranno essere inedite, originali, frutto dell’ingegno degli artisti, tutte eseguite dopo l’1 gennaio 2021, ad eccezione delle realizzazioni in vetro di cui al Punto B dell’art. 5, che prevede la partecipazione di opere effettuate successivamente al 1 gennaio 2019.

Le opere selezionate saranno pubblicate su apposito catalogo che sarà distribuito in occasione di una mostra collettiva.

Gli obiettivi del concorso sono:

  • Diffondere le tendenze artistiche contemporanee delle nuove generazioni.

  • Dar modo ai giovani di rappresentare attraverso le diverse espressioni artistiche il tema proposto dalla Biennale Arti Visive Il latte dei sogni.

  • Promuovere giovani artisti emergenti nelle discipline oggetto del bando offrendo loro una opportunità di sviluppo e promozione della propria attività artistica ed espressiva.

Art. 2 - I PROMOTORI

Artefici del nostro tempo” è un progetto bandito dal Comune di Venezia in collaborazione con Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Forte Marghera, Venis Spa e Vela Spa.

ART. 3 – A CHI SI RIVOLGE

Il concorso è aperto a tutti gli artisti e designer (singoli o riuniti in collettivo) maggiorenni che alla data di scadenza del bando non abbiano meno di 18 anni e non ancora compiuto 35 anni, di qualunque sesso e/o nazionalità purché siano nati, o residenti, o studino, o lavorino in Italia.

Ogni artista o collettivo di artisti può partecipare anche a più sezioni presentando una sola opera per disciplina.

ART. 4 – DISCIPLINE ARTISTICHE

Il Concorso “Artefici del nostro tempo” è aperto alle seguenti discipline artistiche:

  1. Design del Vetro

  2. Opere in Vetro

  3. Fotografia

  4. Fumetto e Illustrazione

  5. Pittura

  6. Poesia Visiva

  7. VideoArte

  8. Street Art

ART. 5 – TECNICHE

a) Design del vetro

I partecipanti dovranno inviare - allegato al modulo di iscrizione - un minimo di 6 ed un massimo di 10 fotografie e/o disegni a colori, in formato JPG a 300 dpi, descrittivi ed esaustivi delle dimensioni, colore e forma del progetto artistico.

Nella domanda d’iscrizione dovrà essere compilata la scheda informativa - non superiore a 1200 caratteri (spazi inclusi) - che descriva la tecnica esecutiva e i materiali che s’intenderebbero impiegare in modo da dare un’idea compiuta della trasposizione dell'opera su vetro, nonché della sua attinenza al tema generale della Biennale Arti Visive 2022.

b) Opera in vetro

I partecipanti potranno concorrere con la creazione di un’opera in vetro alle seguenti condizioni:

  • l’oggetto dovrà essere originale, inedito e mai esposto in mostra;

  • dovrà essere stato realizzato non prima del 1 gennaio 2019 e non oltre i termini di iscrizione al concorso;

  • dovrà esserne certificata la provenienza da una fornace di Murano e dichiarata la supervisione di un maestro vetraio dell’isola allo scopo di stabilire e/o implementare un rapporto tra la creatività giovanile e la grande tradizione del vetro di Murano, uno degli obiettivi del concorso per quanto riguarda questa sezione artistica.

I partecipanti dovranno inviare, insieme al modulo di iscrizione, un minimo di 6 ed un massimo di 10 fotografie a colori in formato JPG a 300 dpi, esaustive dell’opera realizzata che dovrà essere recapitata, qualora selezionata tra le prime dieci in graduatoria, al Comune di Venezia nei tempi e nei modi da comunicarsi a tempo debito per consentirne l’esposizione nelle sedi individuate.

c) Fotografia
L’opera fotografica, a colori o in bianco e nero, dovrà essere allegata al modulo d’iscrizione, in formato JPG e delle dimensioni massime di 1080 pixel nel lato corto e con definizione di almeno 300 dpi.

Non possono partecipare al concorso le immagini virtuali realizzate esclusivamente con programmi di computer grafica e 3D che non contengano almeno una componente fotografica reale.

Potranno partecipare al concorso anche fotografie analogiche purché l’allegata immagine al modulo d’iscrizione sia in formato digitale. Potrà partecipare al concorso una sola opera fotografica che potrà essere rappresentata da una singola immagine o più immagini purché finalizzate - nel loro insieme - alla rappresentazione del tema del concorso.

d) Fumetto e Illustrazione

Opere realizzate con qualsiasi tecnica manuale oppure in digitale o con tecnica mista.

L’opera allegata al modulo d’iscrizione che parteciperà al concorso dovrà essere in formato PDF con definizione di almeno 300 dpi.

Il numero di tavole che comporrà la singola opera dovrà essere:

  • 10 tavole per il Fumetto (limite massimo)

  • 1 tavola per l’Illustrazione

I personaggi e le storie dovranno essere originali e opera esclusiva dell’ingegno degli artisti stessi.

Qualora selezionata, l’opera dovrà essere consegnata in originale se eseguita con tecniche manuali o stampata – nel formato massimo A3 - se disegnata in digitale.

e) Pittura

Opere realizzate in piena libertà stilistica e tecnica (olio, tempera, acrilico, inchiostro, acquerello, grafite, matita, collage, stampa di vario tipo, etc.) e su qualsiasi supporto (tela, carta, legno, plastica, ferro, etc.). Le misure massime consentite sono di cm. 200x200 ad esclusione dell’eventuale cornice.

f) Poesia visiva

L’opera, in lingua italiana e inedita, dovrà avere un testo di lunghezza libera, eseguita con qualsiasi tecnica e su qualsiasi supporto o materiale. Le misure massime consentite per le opere sono di cm. 150x150 ad esclusione dell’eventuale cornice.

Sono consentite anche opere di poesia visiva su supporto digitale.

g) VideoArte

L’opera consiste nella realizzazione di un video (formato di riferimento Reel Instagram o video Tik Tok) di max 60 secondi con le seguenti caratteristiche tecniche:

  • HD h264 codec;

  • risoluzione minima di 1920x1080;

  • estensione file .mov o .mkv.

 

La tecnica è libera e l’opera potrà essere realizzata con l’utilizzo di qualsiasi linguaggio artistico.

Nel modulo d’iscrizione vanno indicati il titolo, gli autori e la durata.

Gli autori e i produttori devono essere in possesso delle regolari autorizzazioni e dei diritti/permessi/concessioni per la video opera che si intende presentare.

Il video allegato alla domanda di partecipazione non dovrà superare i 128 Mb e solo per le opere selezionate sarà richiesta copia del video in alta risoluzione.

h) Street Art

Potranno partecipare al concorso singoli artisti o riuniti in collettivo.

Per dare una chiara idea dell’opera che si intende eseguire, la quale non dovrà superare la dimensione reale di cm. 220X300, dovrà essere allegata al modulo di partecipazione, in un unico file PDF, con definizione di almeno 300 dpi, la seguente documentazione:

  • un bozzetto generale e/o un rendering

  • una serie di schizzi o dettagli

Nel modulo d’iscrizione dovrà essere compilato l’apposito campo non superiore a 1200 caratteri (spazi inclusi), che descriva la tecnica esecutiva e i materiali impiegati e che dia idea compiuta della trasposizione dell'opera su superficie reale (muro o cartongesso).

Il bozzetto e gli schizzi potranno essere prodotti con qualunque tecnica, sia manuale che digitale. L’opera potrà essere creata in piena libertà stilistica e tecnica e l’opera vincitrice sarà realizzata dall’autore in apposita superficie pubblica identificata nell’ambito del territorio comunale. Subordinatamente anche la seconda e la terza classificata, a insindacabile giudizio da parte della giuria di esperti, potrà essere realizzata su superficie pubblica.

Ai fini dell’esposizione delle opere sarà richiesto il bozzetto in originale.

Le restanti opere selezionate saranno realizzate ed esposte presso il Padiglione 29 di Forte Marghera a Mestre.

ART. 6 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Ogni concorrente potrà partecipare compilando il modulo on-lineentro e non oltre le ore 23.59 del 10 febbraio 2022 registrandosi con le proprie credenziali e allegando al modulo d’iscrizione la scansione del fronte-retro della Carta d’Identità o della Carta di identità elettronica o della Patente di Guida o del Passaporto in corso di validità.

Ciascun artista potrà iscriversi ad una o più discipline, purché con opere diverse, secondo le modalità indicate nel modulo d’iscrizione stesso, che sarà necessario compilare in ogni sua parte pena l’esclusione dal concorso.

Al modulo d’iscrizione dovranno essere obbligatoriamente allegati:

  • file relativo ad una sola opera (di almeno 300 dpi) che non dovrà superare la dimensione massima di 128 Mb; qualora l’opera sia composta da più immagini andrà allegato un unico file con le immagini montate nella stessa successione con la quale l’opera dovrà essere esposta in mostra.

E’ richiesta la presentazione tramite video, della durata massima di 30 secondi, degli artisti la cui opera sarà stata selezionata.

La consegna e il ritiro delle opere che saranno oggetto di esposizione, dovranno essere a carico esclusivo dei loro autori sia per quanto concerne le spese di trasporto o spedizione che per quanto riguarda gli eventuali oneri assicurativi.

L’adesione e la partecipazione al concorso implicano l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente bando.

Ciascun artista accetta, qualora vincitore per la categoria cui ha partecipato, di donare al Comune di Venezia l’opera non solo nella sua forma digitale ma anche materiale.

ART. 7 – GIURIE E SELEZIONE DELLE OPERE

La fase di selezione avverrà esclusivamente sulla base del materiale digitale inviato dai partecipanti allegato al modulo d’iscrizione secondo le modalità in esso descritte.

La selezione delle opere candidate sarà effettuata a insindacabile e inoppugnabile giudizio dei componenti di apposite giurie di esperti costituite per ogni disciplina.

Gli elenchi degli artisti finalisti saranno pubblicati sul sito www.comune.venezia.it in data che sarà comunicata via mail.

I promotori si riservano il diritto di prorogare le scadenze del bando o - qualora se ne ravvisasse la necessità - di apportare eventuali modifiche e di comunicarle per tempo a tutti i partecipanti attraverso la pubblicazione sul sito web del Comune di Venezia.

Gli artisti selezionati riceveranno una notifica via email con i dettagli per partecipare all'esposizione o agli eventi nelle sedi e luoghi che saranno indicati.

Per ogni categoria artistica saranno scelti dalla giuria il vincitore assoluto, il secondo e terzo classificato che riceveranno i premi di cui al successivo articolo 9.

Ogni opera selezionata, ai fini dell’esposizione, dovrà essere recapitata nella sua forma materiale in data e luogo che saranno resi noti. Il trasporto e le spese saranno a carico dell'autore come pure il successivo ritiro della stessa.

Il Comune di Venezia e gli organizzatori del concorso si riservano di organizzare altre iniziative promozionali, espositive e di marketing.

ART. 8 – ESPOSIZIONE DELLE OPERE

Le opere in concorso selezionate saranno esposte nelle seguenti sedi nel corso dell’Estate/Autunno 2022 e con le modalità di seguito indicate:

  1. Opere classificate prime per ciascuna categoria artistica: saranno esposte presso il Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale in occasione della Biennale Arti Visive 2022, dal 23 aprile al 27 novembre.

  2. Le altre opere selezionate saranno esposte presso il Padiglione 29 di Forte Marghera a Mestre da giugno a dicembre 2022.

    Le opere di Street Art classificate dal secondo al decimo posto saranno realizzate on-site, a spese dell’autore, presso gli spazi di Forte Marghera a Mestre nei giorni antecedenti l’inaugurazione ufficiale della mostra ad esse dedicata. Inoltre, l’opera prima classificata, e subordinatamente la seconda e la terza, a insindacabile giudizio da parte della giuria di esperti, potrà essere realizzata su apposite superfici pubbliche identificate nell’ambito del territorio comunale.

ART. 9 – PREMI E CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Le prime tre opere classificate per ciascuna delle seguenti categorie: Design del vetro, Opere in Vetro, Fotografia, Fumetto e Illustrazione, Pittura, Poesia visiva, VideoArte e Street Art, riceveranno un premio in denaro così stabilito: primo premio Euro 3.000, secondo premio Euro 2.000, terzo premio Euro 1.000.

Potrà essere attribuito un premio speciale in denaro a quegli artisti che, pur non vincitori nella propria disciplina, si siano comunque distinti e siano stati particolarmente apprezzati dalla giuria.

Condizione necessaria ed indispensabile per l’erogazione dei premi sarà la consegna dell’opera (o l’esecuzione della stessa per la sezione street art) entro i termini di allestimento delle mostre programmate che saranno comunicati a tempo debito.

Tutte le opere selezionate saranno pubblicate su un catalogo a stampa e in formato digitale nel sito web www.comune.venezia.it

La cerimonia di premiazione delle prime tre opere classificate per ciascuna categoria artistica avverrà in occasione del Salone Nautico 2022 all’Arsenale, in una delle giornate comprese dal 28 maggio al 5 giugno.

ART. 10 – ESCLUSIVITÀ DELL’OPERA E DIRITTI DI RIPRODUZIONE

I partecipanti al concorso, in merito al diritto d’autore, dichiarano la titolarità esclusiva dell’opera. Gli organizzatori sono quindi esonerati da ogni responsabilità per eventuali contestazioni circa l’originalità e la paternità dell’opera.

L’autore dichiara, inoltre, di concedere i diritti d’uso e di riproduzione in ogni sua forma delle immagini dell’opera e della documentazione rilasciata che serviranno per promuovere il concorso e gli eventi ad esso collegati.

ART. 11 – RESPONSABILITÀ

Il Comune di Venezia provvederà a sottoscrivere adeguata polizza All Risks per proteggere il prodotto artistico da furti, perdite, danni o incendio per l’intera durata delle esposizioni.

L'Ente organizzatore del concorso declina ogni responsabilità per eventuali ritardi, smarrimenti, mancate consegne e/o ritiri nei termini fissati e/o danni riportati dai pacchi e dalle opere derivanti dalla spedizione e dal trasporto per mezzo di corrieri privati o postali.

ART. 12 – INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il Comune di Venezia informa che tratterà i Suoi dati personali nell'ambito di applicazione del Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (Reg. UE 2016/679).

Il testo completo dell'informativa è disponibile come allegato al presente bando.

I partecipanti al concorso Artefici del nostro Tempo autorizzano espressamente l’Ente organizzatore, nonché i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali del partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e del GDPR – General Data Protection Regulation Regolamento UE n. 2016/679, anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dal Comune di Venezia e dei partner organizzativi.

ART. 13 – ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO

La partecipazione al concorso corrisponde alla totale accettazione delle condizioni contenute nel presente regolamento.

Con l’invio del modulo d’iscrizione e dei file allegati (di cui all’art. 6), si intende pienamente e tacitamente accettato il bando in ogni sua parte.

ART. 14 – COPYRIGHT E RESPONSABILITA’

L’Amministrazione comunale, in conformità con le norme stabilite in materia di copyright, considera le opere ricevute esenti da qualsiasi diritto dovuto a terzi. Gli artisti sono responsabili dei contenuti delle rispettive opere inviate e della diffusione per mezzo di esse di musica non originale protetta da diritti d’autore e di musica e/o immagini originali.

Non saranno selezionate opere con contenuti esplicitamente sessuali e/o pedo-pornografici, di violenza o intolleranza razziale o che siano lesivi dell’immagine e della privacy altrui, dell’onorabilità di persone terze o delle leggi, che siano volgari, razziste, classiste, sessiste o che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, ai minori d’età.

ART. 15 – CONTATTI

Per informazioni in merito al bando e alle diverse fasi del concorso è attivo il Contact Center al n° 041041 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 (dal lunedì al venerdì).

 

E’ attiva anche la piattaforma di servizi online DIME, raggiungibile al link https://dime.comune.venezia.it/

Tutte le comunicazione tra Comune di Venezia e iscritti al concorso avverranno solo ed esclusivamente tramite l’indirizzo mail utilizzato dal concorrente per l’iscrizione.