Artefici del nostro tempo 2020

Concorso per giovani artisti: prorogato il termine d’iscrizione al 30 aprile 2020 e apportata una integrazione al bando

grafica

A causa del perdurare dell’attuale emergenza sanitaria e dei disagi che potrebbero conseguirne per gli artisti concorrenti, l’iscrizione ad “Artefici del nostro tempo”, seconda edizione del concorso per giovani artisti bandito dal Comune di Venezia, è prorogata fino alle ore 23.59 del 30 aprile prossimo, con alcune integrazioni al bando.

Informazioni in merito possono essere richieste al Contact Center del Comune di Venezia, al numero gratuito 041.041 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, nonché attraverso la piattaforma di servizi on-line DIME, raggiungibile all’indirizzo dime.comune.venezia.it.

Il concorso è rivolto ai giovani artisti invitati - attraverso il design del vetro, la fotografia, il fumetto, la pittura, la poesia visiva, i video clip musicali e la street art - a rispondere all’interrogativo How will we live together? (Come vivremo insieme?) titolo della prossima Biennale Architettura 2020 cui il concorso si ispira, offrendo l’occasione agli artisti vincitori di esporre all’interno del Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale.

La partecipazione al concorso è gratuita e le opere selezionate saranno esposte, oltre che in Biennale, anche in prestigiose sedi culturali cittadine e pubblicate su un catalogo che sarà distribuito in occasione di una grande mostra collettiva. Ai primi tre classificati per ogni categoria in concorso sarà assegnato anche un premio in denaro.

La domanda di partecipazione va presentata dunque entro il 30 aprile compilando il modulo online accessibile all’indirizzo web:

Modulo di partecipazione al bando (scadenza prevista per il 30 aprile ore 23:59)

L'accesso al modulo va effettuato attraverso le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). SPID è il sistema di autenticazione che permette di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e dei privati aderenti, con un’identità digitale unica. L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online.

Per ottenere agevolmente le credenziali SPID (operazione possibile anche da casa, senza bisogno di recarsi negli uffici dell'area amministrativa di competenza) è possibile consultare la lista degli operatori nazionali erogatori del servizio, a questo indirizzo:

Cos'è lo SPID - Come richiedere le credenziali