19.06.2021 Open Day al Museo degli insetti viventi ESAPOLIS a Padova

 

locandina evento

#musnet #CreativeEurope

MicroMegaMondo di Butterfly Arc

Sabato 19 giugno 2021 dalle 10 alle 17 si tiene l'OPEN DAY al Museo degli insetti viventi ESAPOLIS di Padova con ingresso gratuito su prenotazione.

Esapolis – il Museo degli insetti viventi di Padova, nei mesi di chiusura imposti dalla pandemia, ha rinnovato le sue attività grazie al progetto europeo MUSNET (MUSeum NETwork) finanziato dal programma europeo Europa Creativa. Realtà virtuale, app e nuovi video per visite ancora più emozionanti pensate per grandi e bambini.

Europa Creativa | Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura

Tante novità potranno essere scoperte sabato 19 giugno dalle 10.00 alle 17.00.
L'ingresso all’open day del 19 giugno è gratuito.
I posti sono limitati nel rispetto delle normative anti-Covid. 
L'accesso al museo è consentito previa prenotazione telefonica obbligatoria al numero 049 8910189

 

MUSeum NETwork è anche una rete di musei europei che, oltre a Esapolis, comprende la Butterfly Arc con la Casa delle Farfalle e il Bosco delle Fate di Montegrotto, il Museo di Lębork in Polonia, la Fondazione Santa Maria la Real del Patrimonio Histórico in Spagna e RIS Dvorec Rakičan in Slovenia. Sono tutte istituzioni culturali europee responsabili della gestione di musei di piccole dimensioni che custodiscono il patrimonio culturale del loro territorio e quindi la diversità culturale dell'Unione europea rappresentata dal motto "Uniti nella Diversità".

Le attività incluse in MUS.NET. sono state, infine, realizzate nell'ottica dell'inclusività, in particolare nei confronti delle persone con disabilità visiva che, grazie al progetto, accederanno alle collezioni museali con maggiore facilità.

Per info:   segreteria@micromegamondo.com

 

Esapolis – il Museo degli insetti viventi di Padova

esapolis

Esapolis è il primo grande insettario d’Italia ed è il frutto di una proficua collaborazione tra la Provincia di Padova e Butterfly Arc. Esapolis è stato realizzato dopo il grande restauro di un importante edificio dei primi del ‘900 che ospitava la più importante stazione bacologica nazionale. Quest’ultima è ancora parte del complesso; si trova in una costruzione posizionata sul retro dell'edificio principale ed è un importante organismo di assistenza, conservazione e ricerca del CRA (Centro di Ricerche in Agricoltura) del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, che mantiene e studia un patrimonio ingente, di oltre cento razze, di bachi da seta. L'attività di questa stazione bacologica, storicamente una delle più importanti a livello mondiale, risale alla fine dell'800, e le collezioni storiche di strumenti, attrezzi, libri e soprattutto di razze di bachi di tutto il mondo fanno oggi parte del Museo Esapolis. Queste collezioni sono attualmente tra le più importanti al mondo, tanto da ricevere costante attenzione anche dai Cinesi. La Cina, che è la patria storica del baco da seta e il maggiore produttore mondiale di seta, con il Museo Nazionale della Seta Cinese di Hangzhou, insieme a illustri scienziati, docenti e ricercatori di prestigiose Università nazionali ed internazionali, entrano spesso in contatto con i curatori e i ricercatori di Esapolis. Le collezioni, presentate all’interno di mobili e vetrine antiche e di grande valore, sono già un motivo sufficiente per programmare una vista al Museo.

  

Se le collezioni storiche e l'importante edificio sono la base del Museo, il suo percorso espositivo si proietta in molteplici direzioni che comprendo importanti e numerose esposizioni viventi che includono il micro mega mondo di insetti, aracnidi e molti altri piccoli esseri che formano la più grande biomassa animale del nostro pianeta.

Ad Esapolis il visitatore non è un semplice osservatore degli elementi presenti, ma l’attore protagonista di interazioni più o meno dirette. Oltre alle mostre stabili, altre esposizioni variano ed evolvono nel tempo (come le mostre fotografiche, quelle scultoree e vari altri allestimenti). Esapolis vi catturerà attraverso la continua stimolazione dei sensi e della mente con installazioni tecnologiche moderne e laboratori interattivi.

 

Revisione dei contenuti: 07/06/2021