Cambio di residenza e abitazione

Che cos'è 
Per cambio di residenza si intende il trasferimento da altro Comune italiano o dall'Estero.

Per cambio di abitazione si intende il trasferimento all'interno del Comune fatto da singoli cittadini o da famiglie che sono già iscritte in Anagrafe.

Come fare la dichiarazione

Per via telematica (PEC o e-mail) o raccomandata 

Previo appuntamento obbligatorio presso gli sportelli di Mestre e Venezia

Presso gli sportelli anagrafici di Marghera, Favaro, Chirigango, Zelarino, Murano, Burano, Lido, Pellestrina

ATTENZIONE: I cittadini dell'Unione Europea devono rivolgersi allo sportello dell'Ufficio Soggiorno Comunitari

Quando si deve fare la dichiarazione 
Entro il termine massimo di 20 giorni dal verificarsi dell'evento
 
Chi può fare la dichiarazione 
Qualsiasi componente del nucleo famigliare purché maggiorenne.
 
Condizioni di ricevibilità della dichiarazione
Ai fini della registrazione della dichiarazione resa da parte dell'interessato occorre che il modello di dichiarazione sia compilato nelle parti obbligatorie(vedi sopra alla voce come fare la dichiarazione).
Alla dichiarazione deve essere allegata copia del documento di identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.
Si consiglia di allegare copia delle patenti di guida e della carte di circolazione dei mezzi di proprietà dei componenti della famiglia che trasferiscono la residenza.
L'iscrizione anagrafica dei cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea è subordinata alla presentazione, unitamente alla dichiarazione, dei documenti attestanti la regolarità del soggiorno.

In applicazione dell'art.5 delD.L. n.47/2014 (occupazione abusiva di immobili) il modello ministeriale didichiarazione di residenza dovrà riportare chiaramente menzionato il titolo dioccupazione legittima dell’immobile (punti da 1 a6).
Nei casi in cui si rendanecessario produrrela dichiarazione diconoscenza del proprietario, utilizzare il modello scaricabile dal sito.

Termini del procedimento
Massimo 45 giorni.
Qualora, nel corso degli accertamenti, emergano discordanze con la dichiarazione resa, si applicano gli articolo 75 e 76 del DPR n. 445/2000,  per   cui il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato  e sarà cancellato dall'anagrafe con decorrenza dalla data della dichiarazione.   L'ufficiale  d'anagrafe inoltre segnalerà  il possibile reato di falsa dichiarazione a pubblico ufficiale alla competente autorità di pubblica sicurezza.
 
Quanto si paga
Non ci sono costi.

Responsabile del procedimento
L'Ufficiale d'Anagrafe