"M’illumino di Meno 2016"

locandina M'illumino di meno

La rete Europe Direct italiana, di cui fa parte lo Europe Direct del Comune di Venezia aderisce il 19 febbraio 2016 alla 12a edizione di "M'illumino di meno", la grande campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla mobilità sostenibile ideata da Caterpillar, storico programma radiofonico in onda dal lunedì al venerdì su Radio2 dalle 17.35 alle 19.00.

L’iniziativa si avvale da anni dell’Alto Patrocinio del Parlamento europeo e della Presidenza della Repubblica, nonché delle adesioni di Senato e Camera dei Deputati.
Il Comune di Venezia aderisce da anni all'iniziativa.
L’obiettivo dell'iniziativa è raccontare best practice in ambito di risparmio energetico da parte di istituzioni, comuni, associazioni, scuole, aziende e singoli cittadini, promuovendo la riflessione sul tema dello spreco di energia, che si può evitare con interventi strutturali ma anche con semplici accorgimenti che ogni singolo individuo può mettere in pratica.

Quest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente.

A nome della rete Europe Direct italiana, durante la trasmissione Caterpillar di lunedì 8 febbraio (ore 17,30 – 19,00) è intervenuto lo Europe Direct di Veneto Agricoltura per illustrare le iniziative che tutti gli Europe Direct italiani faranno il 19 febbraio (ascolta  l'intervento al minuto 11.00)

In concreto l'adesione comporta una serie di azioni simboliche che i punti della rete Europe Direct italiana faranno, tra cui per esempio:
lo spegnimento simbolico, dall’imbrunire alle ore 19.00 del 19 febbraio, delle luci delle abitazioni e degli uffici, ma in alcuni casi anche delle piazze, delle strade e dei monumenti nei comuni più sensibili al tema del risparmio energetico; il coinvolgimento delle scuole attraverso azioni informative rivolte ai ragazzi; la realizzazione di una capillare campagna di comunicazione, coordinata a livello nazionale, in grado di informare e sensibilizzare l’intera collettività a ridurre i consumi di energia elettrica; l’invito a effettuare (quando possibile) gli spostamenti casa-lavoro con mezzi pubblici, in bicicletta o a piedi; e tante altre iniziative che sono in corso di ideazione.

Europe Direct del Comune di Venezia si adeguerà alle azioni nazionali con lo spegnimento delle luci delle abitazioni, effettuando gli spostamenti casa-lavoro con mezzi pubblici, in bicicletta o a piedi e contribuendo alla campagna di informazione (news nel sito web www.comune.venezia.it/europedirect, post www.facebook.com/EuropeDirectVenezia, e-newsletter, affissione delle locandine, ecc.).

Il decalogo di M’illumino di Meno
1. Spegnere le luci quando non servono
2. Spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. Utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città

Per maggiori informazioni visita il sito Caterpillar

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su