Istituti di partecipazione per la sottoscrizione di referendum o proposte di Legge

Accedi alle pagine relative agli istituti di partecipazione

Gli istituti della partecipazione sono:

  • istanza, petizione, proposta di deliberazione di iniziativa popolare;
  • procedimento di istruttoria partecipata;
  • referendum;
  • consultazione della popolazione;

Si consiglia di contattare gli uffici, preventivamente, per conoscere quali sono i modelli depositati in quanto non tutti gli uffici vengono attivati dai comitati promotori.

Soggetti competenti ad eseguire le autenticazioni per la sottoscrizione di referendum o proposte di legge

ai sensi dell’art. 14 legge 21/03/1990, n° 53, sono competenti ad eseguire le autenticazioni, salvo quelle attribuite esclusivamente ai notai:

  • i notai;
  • i giudici di pace;
  • i cancellieri e i collaboratori delle cancellerie dei tribunali o delle sezioni distaccate dei tribunali delle corti d'appello;
  • i segretari della procura della repubblica;
  • i presidenti delle province e i sindaci;
  • gli assessori comunali e provinciali;
  • i presidenti dei consigli comunali e dei consigli provinciali;
  • i presidenti e vice presidenti dei consigli circoscrizionali;
  • i consiglieri provinciali e comunali che comunicano la propria disponibilità, rispettivamente, al presidente della provincia e al sindaco;
  • I segretari comunali e provinciali;
  • i funzionari appositamente incaricati dal sindaco e dal presidente della provincia. (scarica la tabella con le sedi aperte per la sottoscrizione di referendum o proposte di legge [14.13 KB]).

Per segnalare inefficienze è disponibile lo sportello digitale DIME alla voce: Segnalazioni

pagina aggiornata il 24/06/2020