Bonus 2017 per famiglie numerose e famiglie con parti trigemellari

L'assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia, Simone Venturini, informa che con la DGR n. 1488 del 18 settembre 2017 la Regione Veneto ha approvato un programma di interventi economici straordinari una tantum, per un totale di 2 milioni e 500 mila euro, a favore delle famiglie con parti trigemellari e di quelle con numero di figli pari o superiore a quattro.
 
Possono richiedere il bonus le famiglie con parti trigemellari che potranno essere beneficiarie di € 900,00 e le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro, che potranno ricevere un bonus di € 125,00 a figlio.
Il nucleo deve avere un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità, non superiore a € 20.000,00.
 
C'è tempo fino al fino alle ore 12.00 del 31 ottobre 2017 per presentare la domanda di contributo.
 
Le domande devono essere presentate presso le sedi centrali del Protocollo generale o presso gli Uffici protocollo decentrati del Comune di Venezia, o in alternativa è possibile effettuare la spedizione con ogni mezzo consentito dalla normativa vigente che attesti la data di spedizione.
 
I cittadini del Comune di Venezia possono avere maggiori informazioni su tutti i requisiti necessari contattando l'Ufficio Sperimentazione welfare leggero e progettualità trasversali della Direzione Coesione Sociale Servizi alla persona e benessere di comunità di via Verdi, 36 a Mestre al n. 041.2749594.
I cittadini potranno scaricare il modulo della domanda dal sito del Comune di Venezia nella sezione dedicata alle News.
 
Entro il 30 novembre 2017 gli uffici provvederanno all’istruttoria di tutte le domande presentate, che saranno poi trasmesse alla Regione del Veneto per la stesura della graduatoria definitiva dei beneficiari, sulla base delle graduatorie presentate dalle Amministrazioni Comunali di tutta la regione.
Per ogni ulteriore informazione e dettaglio si rimanda alla DGR n. 1488 del 18 settembre 2017 e relativi allegati.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su