Contributi per la Morosità Incolpevole

La morososità incolpevole è definita dalla situazione di sopravvenuta impossibilità di provvedere al pagamento del canone di locazione, a seguito della perdita o della consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare.

 

Principali cause di morosità incolpevole:

- perdita del lavoro per licenziamento;

- accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro;

- cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale;

- mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;

- cessazioni di attività libero professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza  maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente;

- malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Per problemi di morosità incolpevole i cittadini sono invitati a fissare un appuntamento contattando lo sportello telefonico
 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su