1. Venezia Città senza barriere. Tra individualità, inclusione sociale e accessibilità

 

 

Attività

- il volontario (in affiancamento con il tutor) avrà modo di:

- analizzare il contesto e rilevare mediante disegno tecnico lo stato di fatto dove siano presenti barriere architettoniche, ostacoli e cause di impedimento alla fruizione degli edifici pubblici aperti alla cittadinanza;

- analizzare le criticità rilevate e catalogare le stesse mediante la redazione di Schede tipologiche;

- partecipare alla definizione delle proposte progettuali e delle azioni di miglioramento dell’accessibilità urbana e degli edifici mediante la redazione di Schede di fattibilità tecnica economica;

- partecipare agli incontri dell’Ufficio tecnico comunale con le Associazioni disabili, gli Enti preposti alle varie autorizzazioni, (Soprintendenza, Autorità Portuale, Regione, etc.) al fine di pervenire a soluzioni progettuali condivise e sostenibili.

- partecipare alla redazione di nuovi itinerari accessibili per persone con difficoltà motorie, sensoriali, cognitive, individuando alcuni possibili percorsi nei diversi contesti urbani più frequentati di Venezia Centro Storico, Isole minori, Litorale e Terraferma;

- partecipare alla preparazione del materiale per la promozione di attività culturali, eventi, convegni e concorsi (anche a scala internazionale) sul tema dell’accessibilità e della città inclusiva, ai quali il Comune di Venezia sarà invitato.

 

Profilo richiesto

Si richiede una formazione tecnica generale maturata mediante il conseguimento di uno dei seguenti titoli o esperienze di formazione universitaria:

1) Diploma Scuola secondaria di 2° grado presso Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio, o presso Istituti o Licei di grafica, arte e tecnica del disegno;

2) Iscrizione ai corsi di Laurea in Ingegneria, Architettura, Urbanistica o Conservazione e Gestione dei Beni Culturali, anche maturati all’estero.

3) Laurea in Ingegneria, Architettura, Urbanistica o Conservazione e Gestione dei Beni Culturali o equipollenti.

Inoltre si richiedono persone che abbiano maturato le seguenti attitudini:

- sensibilità al tema della disabilità e disponibilità ad acquisire specifiche conoscenze tecniche e culturali sull’argomento;

- capacità di organizzazione, di programmazione ed autonomia di gestione della propria attività;

- capacità di ricerca ed approfondimento teorico e pratico degli argomenti che verranno proposti.

 

Sede e contatti

Eliminazione Barriere architettoniche  
San Marco 4136 Venezia
Info: Guazzieri Mariachiara
Tel: Ufficio EBA 041.2748465 
Cel: 346.9556427
mariachiara.guazzieri@comune.venezia.it