Raffineria Eni di Porto Marghera, riattivazione impianto HF1, possibile attivazione torcia

La Centrale operativa della Polizia locale comunica che la Raffineria Eni di Porto Marghera ha reso noto che alle ore 1.30 circa di questa notte si è verificata la fermata per blocco del gruppo cogenerativo TG01/B01, che risulta attualmente fermo. Sono in corso verifiche sulle cause. L'evento non ha comunque comportato anomalie sui rimanenti impianti della Raffineria.

Continueranno le attività di avviamento impianti Ecofining e pulizia delle colonne dell'impianto ISO. Durante le fasi transitorie il livello della torcia della raffineria, attiva quale presidio di sicurezza, potrebbe subire variazioni non legate a situazioni di criticità.

Venezia, 16 luglio 2019

Sono state completate le attività manutentive dell'impianto HF1, non legate a situazioni di criticità: pertanto dalla giornata di martedì 16 luglio si procederà al riavvio, contestualmente ad altre attività di pulizia dell'impianto ISO che dureranno l'intera settimana.

Durante tali fasi transitorie, il livello visibile della torcia della Raffineria, attiva quale presidio di sicurezza, potrebbe dare luogo a fenomeni visibili, non legati a situazioni di criticità.

La Raffineria Eni di Porto Marghera rende noto che l'11 luglio, verrà fermato l'impianto HF1 per manutenzione.

Dal pomeriggio del 10 luglio il livello visibile della torcia, attiva quale presidio di sicurezza, potrebbe subire variazioni non legate a situazioni di criticità.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su