Occupazione di suolo pubblico per cantiere (pagina priva di contenuti validi)

Il Servizio, tra le altre, si occupa di gestire l’istruttoria relativa alle domande di occupazione di suolo pubblico per cantieri ed assiti.
Detta attività istruttoria trae origine dalla formale richiesta da parte del soggetto interessato esclusivamente tramite il portale governativo “Impresainungiorno.gov.it”.
Il procedimento amministrativo è quindi interamente dematerializzato fino al rilascio della concessione.

 

A chi si rivolge il servizio

A tutti i soggetti siano essi persone fisiche o giuridiche che intendono occupare suolo pubblico o di utilizzo pubblico per i fini strumentali alle attività di cantiere o comunque riconducibili ad attività di natura imprenditoriale (es. traslochi, rifacimento vetrine, etc.).

 

Quali sono i requisiti per poter utilizzare/richiedere il servizio

Tutte le persone fisiche o giuridiche debitamente registrate nel portale “Impresainungiorno.gov.it” e dotate di Posta Elettronica Certificata.

 

Come usufruire del servizio

esclusivamente all'indirizzo web  http://www.impresainungiorno.gov.it

 

Quanto costa il servizio

€ 50,00 (diritti di segreteria) e due marche da bollo da € 16,00, sono altresì dovuti i pagamenti dell’onere COSAP nonché il deposito cauzionale infruttifero (o fidejussione di pari importo) a garanzia di ogni  eventuale danno riferibile alle attività svolte nell’area concessa che verranno quantificati dal Settore Tributi.

Recapiti

Contatta l'ufficio Occupazione di suolo pubblico per cantiere