Dichiarazione di Morte e Cremazione

La dichiarazione di morte deve essere resa da familiare o da persona delegata dalla famiglia (impegnativa autografa) all'Ufficiale dello Stato Civile del luogo dove si è verificato il decesso.
Se il decesso è avvenuto in Ospedale o altro istituto il Direttore, o delegato, trasmette l'avviso di morte all'Ufficiale dello Stato Civile.
A chi si rivolge
ai cittadini che devono dichiarare il decesso e ottenere le autorizzazioni
Cosa fare per
ottenere l'autorizzazione  all'inumazione / tumulazione
è necessario presentare:
- certificato del medico necroscopo; 
- scheda Istat di morte redatta dal medico competente
- impegnativa autografa
Cosa fare per
ottenere l'autorizzazione  alla cremazione
è necessario presentare:
- certificato medico attestante l'esclusione di morte dovuta a causa terzi;
- testamento olografo del defunto, contenente la  manifestazione di volontà alla cremazione, debitamente pubblicato dal notaio;
oppure iscrizione del defunto alla Socrem (Società di Cremazione);
oppure dichiarazione dei parenti più prossimi, resa dinanzi all'Ufficiale dello Stato Civile, di voler dar corso alla cremazione della salma.
Per decessi avvenuti a Venezia centro storico e area insulare all'Ufficio dello Stato Civile:
- VENEZIA Ufficio decessi
vai a Sedi, contatti ed orari
Per decessi avvenuti a Mestre e terraferma all'Ufficio dello Stato Civile:
- MESTRE Ufficio decessi

Quanto Costa
L'autorizzazione alla tumulazione/inumazione è gratuita.
L' autorizzazione alla cremazione è assoggettata all'imposta di bollo di € 16,00.
Il trasporto è subordinato al pagamento di un diritto amministrativo di € 100,00.
Il pagamento del diritto può essere effettuato tramite bonifico in conto corrente bancario:
IBAN: IT-07-Z-03069-02126-100000046021 - Intesa San Paolo S.p.A.


Per segnalare inefficienze è disponibile lo sportello digitale DIME alla voce "Segnalazioni"

Pagina aggiornata il 29.07.2020