Cinemoving cos'è

Con l’estate torna il cinema itinerante, organizzato dal Settore Cultura del Comune di Venezia, con decine di appuntamenti tra Venezia e Mestre fissati dal 20 giugno al 25 agosto. Nuove date e nuove location ma soprattutto un ritorno al passato a confermare l'impegno dell'amministrazione comunale di portare il cinema sotto le stelle vicino alla casa ditutti.
 
La formula è la stessa: un furgone attrezzato con schermo, proiettore e 99 sedie, che arriva sotto casa con l’invito a gustare un film all’aperto, in compagnia. Ma Cinemoving si concede quest’anno una tappa lagunare d’eccezione, che ripristina una tradizione assai cara alla città antica: il ritorno del cinema in Campo San Polo, nel cuore di agosto.
 
Tutto parte dal successo di pubblico ottenuto l’anno scorso da quest’officina itinerante di spettacolo a quattro ruote, andato ogni più rosea aspettativa. Segno che il cinema, prima che legare il proprio ciclo vitale alle scadenze annuali delle ultime novità, può ancora rappresentare un movente formidabile di aggregazione umana, in un dialogo virtuoso con i luoghi più socialmente vivi e accoglienti della città.
 
Per l'estate 2019 è stato ampliato il numero di serate e di suggestive location all’aperto raggiungendo, come detto anche il centro storico di Venezia oltre al Lido e a Pellestrina, nonché spingendoci a toccare anche Mestre, Favaro, Dese, Malcontenta, Campalto, Chirignago, Zelarino.
 
Anche quest’anno, l’offerta di Cinemoving segue la bussola della ricerca di qualità, coniugata alla popolarità dei grandi successi, sia di pubblico che di critica con un occhio particolare alla suspense dei film d’azione, all’ironia delle migliori commedie, alla particolare vitalità di alcuni titoli premiati nel corso dell’anno, senza dimenticare le suggestioni delle grandi storie pensate per l’intera famiglia.
 
Cinemoving, in alcune delle location, prevede anche dei concerti prima delle proiezioni ma soprattutto Cinemoving sarà anche ospite di “Via Piave Friday Night”, la consueta kermesse di fine agosto che unisce il cinema alla buona musica e alla lagastronomia.
 
L’assoluta novità di quest’estate, come detto, sarà il ritorno del cinema a Venezia in Campo San Polo: ovviamente niente furgone in questo caso, ma uno schermo e 200 sedie per 10 giorni consecutivi, dal 9 al 18 agosto.
 
La prima data veneziana è quella di Santa Marta, location che insieme alla Serra dei Giardini di Castello si aggiunge alla mappa delle location veneziane dell'anno scorso con l'arrivo del furgone a Malamocco e Pellestrina.
 
L’ingresso è libero e gratuito per ogni serata. Senza dimenticare poi che è sempre valido l’invito a portare da casa la propria sedia preferita.
La manifestazione è seguita per tutta la sua durata dalle pagine web ed i canali social del Settore Cultura del Comune di Venezia, per ogni eventuale modifica al calendario (come si sa, il meteo è sovrano) e qualche annunciospeciale.
 
Cinemoving quest'anno rientra nel progetto cofinanziato dall’Unione Europea – FondoSociale Europeo, nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici e condividi su