Call for projects Italian Council


CALL FOR PROJECTS FINALIZZATA ALLA INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DESTINATARI DI EVENTUALE COMMITTENZA NELL’AMBITO DELLA PARTECIPAZIONE ALL’AVVISO PUBBLICO “ITALIAN COUNCIL 10” DEL MIBACT

L'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa del Comune di Venezia seleziona un progetto di arte contemporanea per partecipare alla decima edizione dell’Italian Council, il programma di supporto e promozione dell’arte contemporanea italiana nel mondo, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC) del Ministero della Cultura (consulta il bando qui).

Considerando l'importanza di queste occasioni a sostegno degli artisti e delle collezioni pubbliche, l’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa intende candidare nell'ambito dell’Avviso suddetto una proposta progettuale sulla linea d’azione definita alla SEZIONE I Ambito 1 - Committenza internazionale e acquisizione di opere d’arte:

la proposta riguarderà la produzione – in occasione di residenza presso la sede di Palazzo Carminati dell’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa – di un progetto artistico di un artista italiano vivente e relativa promozione e valorizzazione all’estero. L’opera verrà poi ceduta e diverrà parte della collezione dell'Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa del Comune di Venezia.

Al fine di coinvolgere quanti più soggetti possibile in possesso dei requisiti per poter partecipare al Bando ministeriale che scade il 31 di agosto, l’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa, quale ente promotore, con il presente avviso intende acquisire delle manifestazioni di interesse da parte di singoli artisti o associazioni di artisti con attività continuativa negli ultimi anni.

Ciascun soggetto proponente potrà presentare una sola manifestazione di interesse. La proposta dovrà contenere, pena l’esclusione:

  • progetto in formato pdf di massimo 8MB, con preventivo di massima di spesa
  • portfolio aggiornato
  • fotocopia di documento di identità del sottoscrittore in corso di validità ai sensi dell’art. 38, comma 3 del D.P.R. 445/2000.
  • modulo debitamente compilato di cui all'Allegato 1

Le proposte dovranno pervenire via posta elettronica entro e non oltre il 26 luglio 2021 all'indirizzo info@bevilacqualamasa.it o all'indirizzo cultura@pec.comune.venezia.it con oggetto “Manifestazione di Interesse per la selezione relativa all’Italian Council”.

SCARICA QUI LA CALL
SCARICA QUI IL MODULO DA COMPILARE (ALLEGATO 1)

Le proposte pervenute con le modalità e i termini indicati nel presente avviso saranno sottoposte a una prima verifica relativa al possesso dei requisiti quali completezza e regolarità della documentazione presentata. In caso di carenza documentale, la Commissione interna all'Istituzione si riserva la facoltà di richiedere eventuali chiarimenti ed integrazioni della documentazione amministrativa ai sensi della Legge n.241/1990 e ss.mm.ii; qualora i documenti non siano integrati nei tempi indicati la proposta risulterà esclusa dalla valutazione.

La Commissione interna all'Istituzione selezionerà il progetto con il quale l'Istituzione parteciperà al bando. La valutazione delle istanze sarà svolta secondo i criteri di: rilevante interesse culturale della produzione artistica nel contesto della città di Venezia (massimo 20 punti), esperienza e formazione artistica desunta dalla valutazione del portfolio(massimo 30), capacità di costruzione di relazioni internazionali al fine della promozione all’estero (massimo 30) del progetto, congruità della proposta economica (massimo 20 punti). Il punteggio massimo è 100. Verrà redatta una graduatoria con i migliori 3 progetti che sarà pubblicata nel sito dell'Istituzione.

Si ricorda, riguardo a quest’ultimo criterio che nel bando della decima edizione dell’Italian Council sono ammissibili i costi di produzione dell'opera e quindi “spese di viaggio e alloggio; fee (compenso) per le attività degli artisti, in misura congrua rispetto al progetto e al budget presentati; spese per il personale tecnico impiegato nella produzione dell’opera (macchinisti, montatori, assistenti, etc.); spese di trasporto; spese di allestimento delle opere; noleggio di strumentazione tecnologica (ad esempio: videocamere, fotocamere, computer, etc.) purché finalizzate all’esclusiva realizzazione dell’opera; spese per l’espletamento delle attività di salvaguardia e valorizzazione e relative spese di promozione e comunicazione”.

> SCARICA TUTTI I DOCUMENTI

I dati dei quali l’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa entrerà in possesso a seguito del presente avviso verranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i. e nel rispetto dei diritti previsti dal Capo III del regolamento UE 2016/679 ed in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, la limitazione o la cancellazione nonché di opporsi al loro trattamento fatta salva l’esistenza di motivi legittimi da parte del Titolare.

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i., si informa che:

  • il trattamento dei dati personali dei soggetti o associazioni partecipanti al presente avviso è finalizzato unicamente alla suddette selezione;
  • il trattamento dei dati sarà effettuato dall’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa del Comune di Venezia, nei limiti necessari a perseguire le sopra citate finalità, con modalità e strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei partecipanti. Sono riconosciuti i diritti di cui all'art.7 del D. Lgs.196/2003 “Codice in materia di dati personali” (https://www.comune.venezia.it/it/content/informativa-il-trattamento-dei-dati-personali).

Il responsabile del procedimento ai sensi della L. 241/1990 è il Dott. Stefano Coletto.

La presente call è pubblicata sul sito internet dell’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa: www.bevilacqualamasa.it e divulgato tramite newsletter e canali social.

Il Direttore dell’Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa
Dott. Michele Casarin


Per informazioni
Tel. 0415208879
info@bevilacqualamasa.it
www.bevilacqualamasa.it