Attività di informazione nelle scuole sul Parlamento Europeo e sull’elezioni del 2014

Dal 20 al 22 gennaio 2014 si sono tenuti nelle scuole superiori gli incontri sul Parlamento Europeo e sulle elezioni 2014.
 
L'attività di informazione è stata organizzata dal servizio Europe Direct del Comune di Venezia con il supporto della Commissione europea e del Parlamento europeo. Infatti Europe Direct del Comune di Venezia è un Servizio Informativo della Commissione Europea che opera sul territorio veneto per aumentare la conoscenza e il dibattito sulle tematiche europee, in particolare presso i giovani e le scuole.
Partner del progetto: USR Ufficio Scolastico Regionale Veneto, PES Parlamento europeo degli studenti, ADEC – Associazione Docenti Europeisti per una nuova Cittadinanza

Gli incontri si sono tenuti:
- 20 gennaio 2014 Liceo Classico “R. FRANCHETTI”
Corso del Popolo n. 82, 30174 VENEZIA-MESTRE
- 22 gennaio 2014 Liceo scientifico “G. BRUNO”
via Baglioni n. 26, 30173 VENEZIA-MESTRE

Gli incontri interattivi di almeno n.1 ora per le scuole secondarie di secondo grado avevano lo scopo di sensibilizzare gli studenti sull’importanza del voto alle prossime elezioni del Parlamento Europeo e sul ruolo del Parlamento Europeo nelle decisioni che incidono sulla vita quotidiana dei cittadini dell’Unione Europea (investire nei giovani e conferire loro maggiori responsabilità); informare i giovani sui programmi di mobilità internazionale istituiti e promossi dall’Unione europea a favore dell’istruzione, occupazione, educazione non formale (“Europa 2020 - Strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”).
 
L’incontro, destinato agli studenti delle classi IV/V, è stato così articolato:

- Il Parlamento Europeo
In vista delle elezioni europee del 2014, il Parlamento europeo inaugura la campagna di informazione su come si può intervenire sul futuro dell'Europa.
La Commissione Europea e il Parlamento Europeo hanno fra le proprie priorità quella di diffondere le informazioni e sensibilizzare i cittadini sul tema delle elezioni del Parlamento europeo del 22-25 maggio 2014, in modo che ogni cittadino possa in concreto affrontare la nuova dimensione che l’appartenenza all’Europa allargata pone.
Attraverso le sue rappresentanze nazionali nell’Unione Europea (Europe Direct), gli studenti hanno potuto interagire con un esperto di politiche comunitarie che ha illusrtato loro le funzioni del PE, l’organizzazione, i poteri e le procedure, le votazioni, le proposte di risoluzione, le commissioni parlamentari e le sedute plenarie al fine di legittimare e influenzare il processo decisionale dell'UE.

- La mobilità educativa transnazionale: le opportunità per i giovani
I giovani, nella scuola e nelle altre sedi di aggregazione formali e informali, sono divenuti progressivamente il target privilegiato di riferimento nell’ambito delle più recenti strategie di comunicazione sviluppate dalle Istituzioni comunitarie, nonché i destinatari delle innumerevoli iniziative intraprese a favore di coloro che intendono studiare, lavorare, partecipare a scambi o ad azioni di volontariato negli altri paesi membri, che vogliono conoscere i propri diritti in ambito europeo o che semplicemente vogliono "saperne di più" sull'Unione ed il suo funzionamento.
L'UE ha una funzione di supporto: fissa obiettivi comuni e favorisce lo scambio di buone pratiche. Il futuro successo economico dell'UE dipende dal grado di istruzione della sua popolazione: più è elevato, più consente di competere in modo efficace in un'economia globalizzata basata sulla conoscenza. L'UE finanzia anche programmi per aiutare le persone a studiare, seguire un corso di formazione, fare un'esperienza lavorativa o di volontariato all'estero, e promuove l'apprendimento delle lingue e l'e-learning.
Introduzione ai programmi di mobilità e loro obiettivi e alla strategia Europa 2020:
Erasmus Plus (che sostituisce il Lifelong Learning Programme per gli anni 2014-2020, Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig, Gioventù in Azione insieme a cinque ulteriori programmi di cooperazione internazionale :Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink)

 
 

Per ulteriori informazioni:
Europe Direct del Comune di Venezia
numero verde gratuito 800 496200
e-mail infoeuropa@comune.venezia.it
sito web www.comune.venezia.it/europedirect 

 
 

Foto dell'incontro del 20 gennaio 2014 al Liceo classico Franchetti:

 
 

Foto dell'incontro del 22 gennaio 2014 al Liceo scientifico Bruno:

 

Foto degli stand info: