Protezione civile

La Protezione Civile nasce per tutelare l'integrità della vita, dei beni, degli insediamenti e dell'ambiente dai danni o dal pericolo di danni, derivanti da eventri calamitosi.
Sono attività della Protezione Civile: la previsione degli eventi e la prevenzione dei rischi, il soccorso delle popolazioni, il contrasto ed il superamento dell'emergenza.

In Primo Piano

Nevicate e gelate eccezionali

In previsione delle possibili gelate e nevicate che possono interessare il territorio con l'arrivo della stagione invernale, riprende l'attività preventiva e informativa dell'Amministrazione Comunale. Ciascun cittadino può fare molto per ridurre i possibili disagi seguendo pochi e semplici consigli.

Scarica il materiale informativo sui corretti comportamenti da adottare in previsione o al verificarsi di nevicate /o gelate. Scarica il depliant "Ocio che nevega !"

Per approfondimenti sul tema del rischio nevicate e gelate eccezionali puoi cliccare qui.

Sisma Macerie di edifici crollati dopo il sismain Centro Italia

A seguito della scossa sismica delle ore 3:36 del 24 agosto di magnitudo 6,0 (scala Richter) che ha colpito il Centro Italia (epicentro nel territorio del comune di Accumoli, in provincia di Rieti nel Lazio), il Sistema Comunale di Protezione Civile si è attivato in attesa di eventuali richieste di supporto che dovessero provenire dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e/o dalla Regione del Veneto. Per informazioni sull'emergenza sisma in corso fare riferimento al sito del Dipartimento della Protezione Civile: http://www.protezionecivile.gov.it

Per eventuali informazioni contattare l'ufficio Protezione Civile del Comune di Venezia all'indirizzo e-mail: protezionecivile@comune.venezia.it

Scattata la solidarietà anche tra i Sindaci italiani. L'ANCI - Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, comunica che, per iniziativa dei sindaci e degli amministratori, è partita anche la corsa alla raccolta di fondi per la ricostruzione. I versamenti possono essere destinati al conto corrente intestato ad ANCI, con causale "Emergenza terremoto centro Italia". Queste le coordinate IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129

E' attivo anche un conto corrente della Regione Veneto: indicare la causale "Emergenza Sisma Centro Italia", Banca Unicredit, IBAN:  IT33L 02008 02017 000104429532

SMS SOLIDALE: il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con gli operatori di telefonia fissa e mobile, ha attivato il numero solidale 45500 a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Grazie agli operatori Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind, Infostrada, Tiscali, TWT, UNO Communications, Postemobile, Coopitalia, Clouditalia, è possibile donare due euro inviando un sms solidale o effettuando una chiamata da rete fissa al 45500. Su comunicazione di Fastweb, si informa che la donazione, per i clienti di questo operatore, è possibile solo da rete fissa.

SiAmo la Protezione civile: raccolta fondi per le popolazioni terremotate

Sabato 8 ottobre in Piazzetta Coin si è svolta la manifestazione "Si.Amo la Protezione civile", con stand dimostrativi delle varie attività svolte dal Sistema di Protezione Civile comunale ed esposizione di mezzi e attrezzature. Con l'occasione per pranzo è stata preparata una pasta all'Amatriciana per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate: sono stati raccolti complessivamente 3.430,70 euro versati tutti nell'apposito conto corrente del Dipartimento di Protezione Civile dedicato.

Cliccando qui è possibile scaricare e visualizzare l'attestazione del bonifico effettuato.

Un GRAZIE a tutti quanti hanno contribuito. Un GRAZIE particolare ai gentili clienti della Tabaccheria di Marco Scultz di Via Calucci n. 34 per la donazione di 281,00 euro e de Il Bistrot LaFeltrinelli di Mestre, Centro Le Barche, per la donazione di 500,00 euro.

RISCHIO IDRAULICO: sistema informativo via SMS e mailIl Prof. De Civis in barca

Il Settore Protezione Civile e Sicurezza del Territorio mette a disposizione dei cittadini un servizio informativo che informa, via SMS e/o mail, su eventuali previsioni meteorologiche di precipitazioni tali da poter determinare diffusi allagamenti nel territorio comunale.
Per maggiori informazioni e iscriverti al servizio clicca qui.

 

Il Prof De Civis in un falso allarme per rischio industrialeSIMAGE: modalità di iscrizione al servizio informativo

Al fine di assicu rare un servizio informativo istantaneo alla popolazione in caso di emergenza, la sala operativa SIMAGE provvede ad inviare degli sms ad utenti pre-iscritti al servizio. Il S.I.M.A.G.E. di ARPAV è il Sistema Integrato per il Monitoraggio Ambientale e la Gestione delle Emergenze attivato per gestire il rischio industriale ed eventuali situazioni di emergenza nel caso di incidente in stabilimenti industriali nell’area di Porto Marghera.
Per iscriversi al servizio è necessario inviare una mail a: simage@arpa.veneto.it indicando il numero di telefono sul quale si desidera ricevere l’sms informativo.
Per saperne di più clicca qui.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su