FAQ

  1. Ci sono regole particolari da rispettare a Venezia?
  2. Dove sono gli Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica a Venezia?
  3. Dove trovo informazioni sull'accessibilità?
  4. Posso prenotare una visita accompagnata da una guida turistica?
  5. Come posso muovermi a Venezia?
  6. Dove compro i biglietti dei vaporetti, degli autobus e del tram?
  7. Posso portare il mio cane nei vaporetti?
  8. Posso andare in bicicletta, pattini o monopattino a Venezia?
  9. Vorrei venire a Venezia con la mia imbarcazione: quali sono le regole da rispettare?
  10. Dove vado in spiaggia a Venezia?
  11. Dove posso campeggiare a Venezia?
  12. Posso dar da mangiare ai colombi?
 
 

1. Ci sono regole particolari da rispettare a Venezia?

Gli artt. 12, 23, 28 e 49 del Regolamento di Polizia Urbana prevedono molteplici regole specifiche da rispettare in tutta la città e in particolare nell'area di San Marco.
È vietato:

  • sdraiarsi sul suolo pubblico e comunque sedersi e sostare per consumare cibi o bevande
  • abbandonare rifiuti
  • tuffarsi e bagnarsi nei rii e nei canali e nel Bacino di San Marco
  • circolare con biciclette o altri mezzi di trasporto, effettuare attività pericolose o moleste
  • spogliarsi in luogo pubblico
  • circolare a torso nudo o in abbigliamento balneare.

È prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 Euro (art. 7 bis del D.lgs. n. 267 del 18/8/2000).
Tieni inoltre presente che non è permesso acquistare merci contraffatte da venditori abusivi. La legge prevede, per chi acquista i prodotti contraffatti, una sanzione da 100 fino a 7.000 euro più il sequestro della merce acquistata (art. 17 della legge n.99/2009).


2. Dove sono gli Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica a Venezia?

A questo link puoi trovare gli Uffici IAT della città dove chiedere informazioni turistiche di interesse locale e/o regionale.
Puoi anche chiedere informazioni in anticipo, comodamente da casa tua, per organizzare la tua visita, compilando questo modulo online.


 
Chiunque voglia visitare Venezia e vivere un'esperienza piacevole deve partire informato, raccogliendo per tempo le indicazioni utili. Questa raccomandazione è ancora più doverosa quando il turista ha necessità particolari.
Le informazioni sull'accessibilità possono essere consultate qui.
Consulta anche gli itinerari turistici per persone con disabilità motoria, per famiglie con passeggini e per anziani.
 
Affidati solo a guide e accompagnatori turistici abilitati, capaci di trasmetterti la cultura e la storia millenaria di Venezia. Come riconoscerli? Le guide e gli accompagnatori turistici abilitati hanno sostenuto e superato l’esame di abilitazione, e sono in possesso di un tesserino personale di riconoscimento che sono tenuti ad esporre.
 
Il centro storico di Venezia può essere agevolmente percorso a piedi o usando i mezzi pubblici e i traghetti sul Canal Grande per passare da una sponda all'altra.
Ti chiediamo di mantenere la destra e di non sostare sui ponti per permettere uno scorrimento agevole del flusso pedonale.
 
I biglietti per il trasporto pubblico ACTV si acquistano online oppure presso le biglietterie ACTV, i punti Ve.La, Uffici Informazioni IAT e nei punti convenzionati che espongono l'adesivo ACTV (bar, tabaccai, edicole). Il biglietto deve essere sempre convalidato nelle apposite obliteratrici.
Se sei senza biglietto, avverti subito il marinaio nei vaporetti o il conducente nei bus e acquista il biglietto a prezzo maggiorato, così eviti la multa.
Chiunque viaggia sui mezzi pubblici di trasporto dei servizi urbani automobilistici e di navigazione di linea deve munirsi di documento valido di viaggio. Il passeggero deve avere con sé tale documento ed esibirlo al personale di servizio. Ai passeggeri dei servizi urbani di trasporto predetti è vietato:

7. Posso portare il mio cane nei vaporetti?

Si, ma deve essere provvisto di guinzaglio e museruola. Gli altri piccoli animali vanno trasportati nell'apposito trasportino (art. 6 Condizioni generali di trasporto ACTV).
Fai attenzione a munirti di apposita paletta e sacchettino per evitare che il tuo cane sporchi in città. La multa può essere salata: è prevista una sanzione da 300 a 500 Euro (vedi l'art. 34 del Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio).


8. Posso andare in bicicletta, pattini o monopattino a Venezia?

Nel centro storico non è consentito circolare in bicicletta, neanche se condotta a mano, usare pattini o monopattini o giocare a palla nei campi: se lo fai, potrai andare incontro a delle sanzioni! (art. 28 bis del Regolamento di Polizia Urbana).
Si può, invece, andare in bicicletta in alcune isole della laguna (Lido, Pellestrina e Sant'Erasmo), oltre che, ovviamente, in terraferma a Mestre e Marghera.
Ti suggeriamo di parcheggiare la tua bici al Bicipark di Mestre accanto alla stazione dei treni, o al Bicipark di Venezia, a fianco dell’Autorimessa Comunale di Piazzale Roma, in grado di ospitare fino a 25 biciclette.


9. Vorrei venire a Venezia con la mia imbarcazione: quali sono le regole da rispettare?

A Venezia non puoi circolare liberamente nei canali urbani, perché ci sono restrizioni imposte dalla loro struttura (alcuni sono particolarmente stretti) e dalle regolamentazioni cittadine.
Le barche da diporto che possono navigare nei canali interni sono solo quelle dei residenti di Venezia Centro Storico o Isole, o con concessione di spazio acqueo in Centro Storico o Giudecca, con una stazza inferiore a 5 tonnellate.
Puoi invece tranquillamente muoverti dal Bacino San Marco verso il Lido e la Laguna, rispettando però le Regole Pratiche


10. Dove vado in spiaggia a Venezia?

Le spiagge più frequentate dai veneziani sono al Lido e Pellestrina e a Punta Sabbioni e sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici e, se vuoi andarci in macchina o in bicicletta dal Tronchetto, con il ferry-boat.
Ricorda che a Venezia "È vietato circolare per le vie cittadine, sostare in luoghi ed esercizi pubblici, viaggiare sui mezzi pubblici o privati in tenuta balneare o a torso nudo" (art. 12 del Regolamento di Polizia Urbana).


 
A Venezia non ci sono campeggi, se non al Lido. A Punta Sabbioni (Cavallino, Ca' Savio) puoi trovare diversi campeggi attrezzati in riva al mare; in terraferma, in area metropolitana, ci sono diversi campeggi dai quali è agevole raggiungere il centro storico.
Il bivacco e il campeggio non autorizzato sono sanzionabili secondo quanto previsto dall'art. 24 del Regolamento di Polizia Urbana.
 
No, è vietato, come d'altra parte è vietato l'acquisto dagli ambulanti di grano e simili.
Secondo l'art. 24 del Regolamento Comunale di Igiene Urbana Veterinaria e sul Benessere degli Animali "Al fine di evitare problemi igienico-sanitari conseguenti all’eccessiva proliferazione e diffusione di colombi o altri volatili, è vietato somministrare cibo e alimenti nonché disperdere o abbandonare rifiuti alimentari nelle strade, piazze o altri luoghi pubblici, rii e canali del territorio comunale".

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su