La propagazione della marea in laguna

La previsione di marea relativa al bacino San Marco non può essere usata senza modifiche per le altre località lagunari: l'onda di marea, infatti, subisce un ritardo e un'attenuazione durante la sua propagazione dalle bocche di porto alle località più interne della laguna. Con buona approssimazione, pur sapendo che la curva di marea sarà diversa in ampiezza e leggermente modificata nella forma, è possibile determinare un tempo di ritardo medio per le diverse località, rispetto al bacino San Marco. L'attenuazione può essere trascurata per la maggior parte delle stazioni, solo per Burano e Laguna Nord risulta considerevole con valori pari a circa il 10% per Burano e 20% per Laguna Nord.
I valori riportati in tabella sono stati calcolati su livelli di marea registrati nel periodo 2005 2015 dalla rete di monitoraggio del Centro Maree.

 
 
  Stazioni      Ritardo
1. Piattaforma "Acqua Alta" (ISMAR-CNR)    - 53
2. Diga Sud Lido    - 48
3. Diga Nord Malamocco    - 49
4. Diga Sud Chioggia    - 46
5. Interno bocca porto Malamocco    - 5
6. Interno bocca porto Chioggia    - 21
7. Laguna Nord Canale S. Felice    - 79
8. Burano (Darsena Sud)    + 42
9. Murano Colonna    + 15
10. Sacca Misericordia    + 22
11. Chioggia Vigo    - 16
12. Fusina    + 14

 

Mappa con i tempi medi di ritardo della marea per le varie località lagunari rispetto a Punta Salute, espressi in minuti (i tempi negativi indicano anticipi). I calcoli sono basati sulle osservazioni dei livelli di marea nel periodo  2005-2014 con l'esclusione delle stazioni di Murano (2005-2008), Chioggia Vigo (2008-2014) e Fusina (2010-2014).

Tempi medi di ritardo della marea per le varie località lagunari rispetto a Punta Salute, espressi in minuti (i tempi negativi indicano anticipi). I calcoli sono basati sulle osservazioni dei livelli di marea nel periodo 2005-2015 ad esclusione delle seguenti stazioni il cui ritardo è stato calcolato su periodi diversi: Murano (2005-2008), Chioggia Vigo (2008-2015) e Fusina (2010-2015)

 
 

Propagation times of the tide in the Venice lagoon

The tide forecast for St. Mark’s basin (i.e. Punta Salute)  can not be used without modification for all lagoon sites: the tidal wave, in fact, is delayed and attenuated while propagation from the inlets to the inner parts of the lagoon. With good approximation, although the tidal wave will be different in magnitude and slightly modified in shape, an average delay time for different locations can be determined, with respect to St. Mark’s basin. Values in the table were calculated from tidal levels recorded in the period 2005 - 2015 by the ICPSM monitoring network.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su