Premio "Festa di San Marco"

Il 25 aprile a Palazzo Ducale la “Festa di San Marco” 

Il Sindaco Brugnaro con una lettera aperta, riportata di seguito, invita la cittadinanza a segnalare le “eccellenze veneziane e metropolitane” che riceveranno un riconoscimento

Carissimi,

il pomeriggio del prossimo 25 aprile, nella splendida cornice di Palazzo Ducale, la Città di Venezia celebrerà la Festività del Santo Patrono, San Marco, con una cerimonia nel corso della quale verrà reso omaggio alle “eccellenze veneziane metropolitane”.

La volontà è di consegnare una simbolica onorificenza, il premio “Festa di San Marco”, da tributare ai cittadini e agli enti che, con dedizione, hanno saputo portare prestigio alla città metropolitana con opere concrete nelle scienze, arti, industria e artigianato, lavoro, sport, scuola o con iniziative di carattere sociale, assistenziale, filantropico.

Nel nostro territorio ci sono tantissime persone, in forma singola e associata, che operano in maniera fattiva nella semplice quotidianità, ma che contribuiscono a rendere l'area metropolitana di Venezia un unicum eccezionale. Invitiamo tutti i cittadini a segnalare una persona, un gruppo, un'attività economica, un'associazione che si è distinta nel corso dell'anno appena trascorso all'interno del nostro comune, e le motivazioni che hanno portato a tale scelta.

Tutte le segnalazioni, contenenti anche gli estremi del proponente, dovranno pervenire unicamente attraverso il modulo disponibile in questa pagina fino alle ore 24 di domenica 16 aprile 2017.

L'Amministrazione, tramite un apposito Comitato, selezionerà poi i più meritevoli, che in occasione della cerimonia rappresenteranno all'intera città metropolitana le eccellenze del nostro Comune. Nel Comitato saranno presenti illustri rappresentanti delle Istituzioni locali, tra le quali Biennale, Università Ca' Foscari, IUAV, VIU, CCIAA, CONI, MIUR Ufficio Scolastico Territoriale, Musei Civici, Fondazione BLM.

Cordiali saluti.

Firma di Luigi Brugnaro

 

 

 

 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su