Protocollo Consiglio d'Europa

Il giorno 1 giugno 2011 il Comune di Venezia ha firmato un Protocollo d'intesa con il Consiglio d'Europa (CoE) che ha sancito il trasferimento all'Organizzazione paneuropea di alcuni locali nelle Procuratie Vecchie di Piazza San Marco. Questo atto segue il formale accreditamento del nuovo Ufficio a Venezia da parte del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, rappresentato dai Ministri degli Esteri dei 47 Stati membri.

Venezia, unica sede italiana del Consiglio d'Europa, con tale atto ha rafforzato il legame con l'Istituzione di Strasburgo la cui finalità è la tutela dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto.

Documenti scaricabili

Attenzione: la pagina potrebbe avere contenuti non aggiornati


Questa pagina riporta informazioni provenienti dall'archivio del sito precedente.
I contenuti potrebbero non essere aggiornati.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su