1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Città di Venezia
Home page English

Menu di sezione

Contenuto della pagina

In febbraio prezzi al consumo in salita a Venezia

prodotti alimentari

Indice mensile a +0,3 e quello su base annua a +0,1


    Riprendono leggermente a salire i prezzi dei beni di consumo a Venezia. In febbraio, l’indice generale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi, registra infatti una variazione positiva dello 0,3% rispetto ad ottobre. Per effetto di questo dato anche la variazione tendenziale (ovvero quella che si riferisce allo stesso mese dell'anno precedente) segna ora un trend positivo dello 0,1.

    Secondo i dati comunicati dal Servizio Statistica e Ricerca del Comune di Venezia, riguardo alle singole divisioni dei prodotti, si registra un -1,0 nel comparto “Comunicazione”, un -0,7% per i “Trasporti”, e un -0,1 per i “Prodotti alimentari e bevande alcoliche”, a cui fanno però da contraltare gli aumenti delle altre divisioni, alcuni dei quali molto significativi (+2,1 per i “Servizi ricettivi e di ristorazione”, +1,2 per “Abitazione, acqua, elettricità e combustibili, +0,6 per “Bevande alcoliche e tabacchi”).

    Meno significativi i balzi in avanti di “Mobili, articoli e servizi vari”, “Servizi sanitari e spese per la salute”, “Ricreazione, spettacoli e cultura” (che fanno tutti segnare un +0,2) e “Abbigliamento e calzature” (+0,1), mentre è rimasto invariato il settore “Istruzione”.

    Riguardo agli specifici prodotti alimentari, da segnalare la diminuzione di “Vegetali” (-1,8), “Frutta” (-0,4), “Birre (-1,8) e l'aumento di “Vini” (+3,3), “Pesci e prodotti ittici” (+1,7), “Latte, formaggi e uova” (+0,1).
 
Per ulteriori approfondimenti









..-

 
 
 
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. MySpace
  4. Google
  5. Preferiti
  6. Email
valutazione delle performance
Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©