Procedure Bonifiche

Le procedure relative alla bonifica di siti contaminati sono disciplinate nella Parte IV al Titolo V del Decreto Legislativo n.152/2006.

L’iter procedurale della bonifica prevede:

l'esecuzione di un Piano di Caratterizzazione (cioè le verifiche necessarie per accertare la presenza di inquinamento nei suoli e nelle falde acquifere mediante uno specifico piano di campionamento ed analisi);

l'elaborazione di un'Analisi di Rischio sito specifica (per valutare se le concentrazioni di inquinanti rilevate sono compatibili o meno con la destinazione d'uso dell'area – residenziale, a verde, commerciale-produttivo – e lo stato dei luoghi);

un eventuale Progetto Operativo di Bonifica, inteso come l'insieme delle azioni utili e necessarie a garantire le condizioni di compatibilità di utilizzo dell'area, e la tutela dell'ambiente.

L'approvazione dei Piani di Caratterizzazione, dei documenti di Analisi del Rischio e dei Progetti di Bonifica è attribuita alla competenza della Conferenza di Servizi (art. 242 del D.lgs. 152/06) presieduta dalla Regione Veneto, a cui il Comune di Venezia partecipa insieme alla Città Metrolopitana di Venezia.
Compete alla Città Metropolitana di Venezia rilasciare la certificazione di avvenuto completamento degli interventi di bonifica approvati, mentre Arpav effettua i controlli previsti in corso d’opera.

Sito "potenzialmente contaminato" di Interesse Nazionale di "Venezia - Porto Marghera" (S.I.N.)

Istituito con Legge n. 426/1998, individuato dal Ministero dell'Ambiente con Decreto del 23.02.2000 e ridefinito nel corso del 2013 con D.M. del 24/04/13 escludendo le aree lagunari, i canali industriali e le aree agricole, residenziali e commerciali estranee rispetto alla presenza storica di insediamenti produttivi inquinanti.

Tutte le aree ricomprese nel perimetro di interesse nazionale sono soggette all'obbligo preordinato della caratterizzazione, della eventuale messa insicurezza e bonifica dei suoli e delle falde acquifere.

Le procedure amministrative sono attribuite alla competenza del Ministero dell'Ambiente (art. 252 del D.lgs. 152/06) che opera attraverso una Conferenza di Servizi nazionale, a cui il Comune di Venezia partecipa.

Per vedere la mappa della perimetrazione del SIN e alcuni dati geochimici (1999-2007) sulle aree di Porto Marghera, vai alla pagina della Banca Dati SIN del geoportale Atlante della laguna

Contatti

Servizio Bonifiche
San Marco - Campo Manin, 4023
30124 Venezia
041 274 8470 - 041 274 8036

servizio.bonifiche@comune.venezia.it

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su