Ente di Governo TPL Venezia

 

ENTE DI GOVERNO DEL TPL DEL BACINO DI VENEZIA

L’Ente di Governo del Trasporto Pubblico Locale del Bacino territoriale ottimale e omogeneo di Venezia, consiste nella gestione associata, tramite convenzione, tra la Città metropolitana di Venezia e i Comuni di Venezia e Chioggia, delle funzioni amministrative in materia di trasporto pubblico locale.
E' stato designato dalla Regione Veneto con deliberazione della Giunta Regionale n. 2333 del 16 dicembre 2013, ed esercita le sue funzioni dal 1 gennaio 2014.
 
La durata della convenzione è di dieci anni, rinnovabile alla scadenza.

L'Ente di Governo ed i suoi Uffici sono divenuti operativi il 7 aprile 2014 con l'insediamento dell'Assemblea e l'approvazione del regolamento di funzionamento.
 
 
L’Ente di Governo è costituito per l’esercizio associato delle attività:

  • amministrative;
  • di pianificazione;
  • di programmazione;
  • di affidamento;
  • di controllo;
  • di vigilanza;

dei servizi di trasporto pubblico locale del bacino veneziano.
 
Opera perseguendo e attuando le seguenti finalità:

  • efficacia, efficienza ed economicità dell’azione amministrativa tramite l’esercizio coordinato da parte degli enti convenzionati delle rispettive funzioni ed attività;
  • realizzazione di economie di scala e di differenziazione nella gestione del servizio idonee a massimizzare l’efficienza;
  • sviluppo del sistema del trasporto pubblico, incentivando la razionalizzazione della mobilità urbana ed extraurbana, con particolare riguardo alle aree caratterizzate da elevati livelli di inquinamento e congestione;
  • miglioramento degli standards della qualità di servizio erogato all’utenza e della sua efficacia complessiva, anche tramite l’integrazione tariffaria;
  • tutela delle autonomie, soprattutto per quanto riguarda le realtà territoriali minori;
  • valorizzazione delle specificità di carattere economico, sociale, territoriale, urbanistico dei territori serviti e delle specificità di ordine trasportistico dei servizi erogati;

nell’interesse di tutti gli enti convenzionati e dei loro cittadini.

 
 
 

IL BACINO DI VENEZIA E GLI AMBITI DI SERVIZIO

Il Bacino di Venezia coincide con il territorio della Città metropolitana di Venezia.

Gli Enti hanno concordato l'articolazione del bacino di Venezia in quattro ambiti, ciascuno comprendente una o più unità di rete
Sono identificati quattro ambiti di unità di rete:
 

  1. area urbana di Venezia (comprendente i servizi lagunari, i servizi urbani effettuati a mezzo autobus, il servizio tranviario ed il servizio urbano di Spinea);
  2. Veneto orientale (comprendente i servizi extraurbani del Veneto Orientale, nonché i servizi urbani di Jesolo, Caorle, Cavallino-Treporti, S. Donà di Piave);
  3. Veneto centro-meridionale (comprendente i servizi extraurbani dell’area centro-meridionale);
  4. città di Chioggia (comprendente i servizi urbani effettuati a mezzo autobus).

 
“Unità di rete di trasporto pubblico locale”: insieme di linee tra loro connesse funzionalmente ai fini di una maggiore economia ed efficienza di gestione e di un miglior grado di integrazione modale, nonché per il raggiungimento del rapporto tra ricavi e costi dello 0,35.
“Ambito”: insieme di unità di rete in cui sviluppare anche l’integrazione tariffaria, individuati anche in base alle esigenze di omogeneità territoriale.

 
 
 

I COMPONENTI

Componenti dell’Ente di Governo sono i Comuni di Venezia e Chioggia e la Città metropolitana di Venezia.
 
Nel Bacino di Venezia sono presenti altri cinque Comuni a suo tempo designati dalla Regione Veneto per l’esercizio di funzioni amministrative in materia di trasporto pubblico locale urbano di propria competenza territoriale:

  • Caorle;
  • Cavallino-Treporti;
  • Jesolo;
  • San Donà di Piave;
  • Spinea. 

 
Questi altri Comuni partecipano indirettamente all’Ente di Governo, in quanto rappresentati rispettivamente da:

  • Città metropolitana di Venezia per quanto riguarda i Comuni di Caorle, Cavallino-Treporti, Jesolo e San Donà di Piave;
  • Comune di Venezia, per quanto riguarda il Comune di Spinea;

e hanno a tal fine stipulato apposite convenzioni con cui hanno delegato le funzioni amministrative di propria competenza alla Provincia (ora Città metropolitana) o al Comune di Venezia.

 
 
Data di importazione 23 agsoto 2017
Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2017
Responsabile dell'informativa:
Arch. Loris Sartori
Responsabile della redazione:
Arch. Gabriele Vergani

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su