Modulistica - Deposito Atti presso la Casa Comunale

I moduli sono stati predisposti per il ritiro di atti da parte di soggetti diversi dall'intestatario.
In questi casi è necessario presentare una documentazione che attesti il titolo di legittimazione al ritiro dell'atto. 

Documenti necessari per il ritiro degli atti da parte di/del:

Delegato

Se chi ritira l'atto è delegato dall'intestatario dell'atto egli deve consegnare e/o esibire al personale incaricato:
1. avviso di deposito di atto nella Casa Comunale;
2. documento di identità personale o di riconoscimento in corso di validità;
3. delega sottoscritta dal destinatario dell'atto (soggetto delegante), unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del delegante.

Legale rappresentante - Amministratore di condominio - Presidente di associazione e simili

Se chi ritira l'atto è il rappresentante legale di una società, l'amministratore di un condominio, il presidente di un'associazione,  non essendo esplicitato il proprio nome sulla busta contenente gli atti depositati, egli deve consegnare e/o esibire al personale incaricato:
1. avviso di deposito di atto nella Casa Comunale;
2. documento di identità personale o di riconoscimento in corso di validità;
3. sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva di certificazione che attesti tale condizione.
Per questi casi sono stati predisposti due moduli, uno già in parte "precompilato" e uno per le dichiarazioni "libere".

Esercente la potestà genitoriale - Tutore - Curatore e simili

Se chi ritira l'atto è l’esercente la potestà genitoriale del minore destinatario del deposito, il tutore o il curatore, non essendo esplicitato il proprio nome sulla busta contenente gli atti depositati, egli deve consegnare e/o esibire al personale incaricato:
1. avviso di deposito di atto nella Casa Comunale;
2. documento di identità personale o di riconoscimento in corso di validità;
3. sottoscrivere la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti tale condizione.
Per questi casi sono stati predisposti due moduli, uno già in parte "precompilato" e uno per le dichiarazioni "libere".

Erede non dichiarato

Se chi ritira l'atto è un erede del destinatario del deposito, non essendo ancora stata perfezionata la Dichiarazione di Successione e/o non essendo esplicitato il proprio nome sulla busta contenente gli atti depositati, egli deve consegnare e/o esibire al personale incaricato:
1. avviso di deposito di atto nella Casa Comunale;
2. documento di identità personale o di riconoscimento in corso di validità;
3. sottoscrivere la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti tale condizione.
In questo caso è stato predisposto anche un modello di delega, nel caso un erede debba incaricare al ritiro dell'atto altra persona.

Ritiro atti senza avviso di deposito

Il modulo  è stato predisposto per la richiesta di atti quando NON si possiede l'avviso di deposito di atto nella Casa Comunale, affisso all'indirizzo del destinatario in busta chiusa e sigillata (nei modi previsti e consentiti) oppure la notizia di avvenuto deposito, spedita per mezzo del servizio postale con raccomandata.
Lo stesso modulo va utilizzato per la richiesta di tutti gli atti depositati in una o più annualità (fino ai due anni precedenti quello corrente).

Richiesta di attestazioni

Il modulo è stato predisposto per chi ha la necessità di avere un'attestazione che indichi se un atto depositato presso la Casa comunale è stato ritirato o è ancora giacente presso l'ufficio.

 

 
 Aggiornamento: luglio 2016

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su