Boschi del Dese

Canale rinaturalizzato presso Bosco Ottolenghi
I boschi del  Dese
 

I Boschi del Dese si trovano nel Comune di Venezia tra Favaro e Dese ed hanno un'estensione di circa 100 ettari.
Nel 2003 Il Comune di Venezia ha acquisito dalla Fondazione Querini Stampalia l'usufrutto trentennale di alcuni terreni agricoli, per complessivi 200 ettari, con l'esplicito obiettivo di trasformarli in un "bosco naturalistico aperto al pubblico". La Legge forestale nazionale e regionale pone sui boschi un vincolo permanente, pertanto nel 2033, scaduto il diritto di usufrutto, il bosco dovrà comunque essere mantenuto.
Gli imboschimenti sono stati realizzati dal 2004 al 2009 con le specie arboree e arbustive caratteristiche del querco-carpineto planziale.

I boschi sono stati progressivamente aperti al pubblico:
Bosco Ottolenghi nel 2007;
Bosco Zaher nel 2010;
Bosco di Franca  nel 2013.

 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su