Proroga termini per la classificazione o riclassificazione delle strutture turistico ricettive

La Giunta Regionale del Veneto con propria Deliberazione di Giunta n. 400 del 28 marzo 2017 ha approvato la “Proroga del termine per la presentazione delle domande di classificazione delle strutture ricettive alberghiere, all'aperto e complementari. Legge regionale 14 giugno 2013, n. 11, articolo 19, comma 3 e articolo 50, comma 7, lett. b)”.

Tale proroga consente di presentare la domanda di classificazione entro il 30 settembre 2017, solo per le strutture ricettive alberghiere, extra alberghiere (complementari) ed all’aperto, che abbiano entrambi i seguenti requisiti:
• siano già state regolarmente esercitate ai sensi della L.R. n. 33/2002;
• abbiano in corso procedimenti (abbiano già presentato Scia) iniziati prima del 31 marzo 2017 volti al rilascio di autorizzazioni in materia edilizia, ambientale o di prevenzione incendi.

La verifica dei presupposti legittimanti la proroga di cui all'articolo 50, comma 7, lettera b), della legge regionale n. 11/2013 , è di competenza della Città metropolitana di Venezia.

L'istanza di classificazione o riclassificazione e/o la domanda di proroga del termine, rivolta alla Città Metropolitana di Venezia, va presentata unicamente in modalità telematica attraverso il Portale SUAP

Per informazioni sul procedimento di classificazione o riclassificazione nonchè di proroga del termine contattare gli Uffici del Turismo della Città Metropolitana di Venezia

Per informazioni sulle procedure di competenza comunale relative alle attività ricettive contattare l'Ufficio Attività ricettive

La pagina è stata pubblicata il 22/05/2015 alle ore 03.18 - aggiornata il 14/04/2017 alle ore 23.20

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su