Patti territoriali

Contratti e accordi di locazione fra privati

Convenzione Comune - Proprietari

mappa Pianta disegno di Venezia

La convenzione stipulata si fonda sulla condivisione, tra Comune e associazioni della proprietà, dell'obiettivo di mantenere la residenzialità nel centro storico e nelle isole; e se il Comune ha la necessità di avere in tempi brevi disponibilità di un numero adeguato di abitazioni (stimato oggi in circa 120) per sistemare nuclei familiari in attesa di dar loro soluzione definitiva in case di proprietà pubblica, le associazioni della proprietà sono disposte a collaborare, anche perché questo può accelerare, con la pacifica e spontanea conclusione di procedure esecutive in corso, la disponibilità degli alloggi da parte dei proprietari.
 
La convenzione fissa garanzie sulla durata del rapporto (tre anni più due), sul corrispettivo economico in base agli "accordi territoriali" (sarà anticipato in unica rata annuale dal Comune, che poi recupererà la cifra dagli inquilini, con eventuali contributi all'affitto per i meno abbienti), sulla manutenzione, sulle modalità di riconsegna ecc.
 
La convenzione prevede la possibilità di anticipi anche di più annualità da parte del Comune ai proprietari per il restauro degli alloggi; in caso di particolare emergenza abitativa, la convenzione potrà essere estesa all'intero territorio comunale.
Convenzione comune proprietari
 

Attuazione dell'accordo territoriale legge 431/98:

Accordo territoriale per il territorio del Comune di Venezi e relativi allegati
Il Patto territoriale per il territorio del comune di Venezia in attuazione della legge 9 dicembre 1998, n.431 e del decreto 30 dicembre 2002 del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti:

  • CONTRATTI AGEVOLATI
  • CONTRATTI TRANSITORI ORDINARI
  • CONTRATTI TRANSITORI PER STUDENTI UNIVERSITARI
  • PATTUIZIONI DI CARATTERE GENERALE
  •  
  • Allegati
  • Tipi di contratto
  • Oneri e calcolo
  • Elementi Territoriali
  • Tabelle aggiornate con ISTAT

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su