Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale

Stato civile

Lo Stato Civile è un ufficio istituito in ogni Comune con il compito di tenere i registri di cittadinanza, di nascita, di matrimonio e di morte.
Nel Comune di Venezia l'ufficio di Stato Civile è stato istituito nel 1871.
L'Ordinamento dello Stato Civile dispone che in ogni comune debbano essere tenuti i Registri di Stato Civile, in base alle cui risultanze gli ufficiali di Stato Civile devono rilasciare gli estratti ed i certificati loro richiesti.
Gli atti in questione fanno prova, fino a querela di falso, di ciò che il Sindaco e l'impiegato comunale a ciò delegato attesta essere avvenuto alla sua presenza o da lui compiuto.
I registri di Stato Civile sono pubblici nel senso che il cittadino può ottenere il rilascio di certificati ed estratti, ma non è consentito a persone estranee all'ufficio di consultarli. 

 

Anagrafe

L'ufficio Anagrafe documenta la posizione dei cittadini residenti, siano essi italiani o stranieri, e ne rileva i movimenti. Tiene conto di tutti i mutamenti che si verificano nel comune per cause naturali o civili, cioè per nascita, matrimonio, morte, emigrazione, immigrazione, e rilascia i relativi certificati.
I dati anagrafici sono pubblici ma solo attraverso l'emissione di certificati, quindi non è possibile consultare i registri d'anagrafe.

 

Elettorale

L'ufficio Elettorale provvede alla tenuta e all'aggiornamento delle liste degli elettori della Città di Venezia.
Rilascia ai cittadini elettori le tessere elettorali.
Assicura l'aggiornamento degli albi dei presidenti e degli scrutatori di seggio elettorale e dei Giudici Popolari di Corte d'Assise e di Corte d'Assise d'Appello.
Assicura la formazione delle liste di leva e all'aggiornamento dei ruoli matricolari.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su