Proroga di 6 mesi per obbligo defibrillatori nello sport per tutte le Associazioni Sportive

 

E' stato prorogato di 6 mesi con Decreto del Ministero della Salute dell'11 gennaio 2016 (a partire dal 20 gennaio 2016), l'obbligo del defibrillatore per tutte le associazioni sportive, anche quelle dilettantistiche, che dovranno disporre di un defibrillatore semiautomatico (DAE o AED) e di personale adeguatamente formato sia durante le gare che durante le sedute di allenamento (Decreto Balduzzi).
Nello specifico, deve essere garantita la presenza di almeno una persona formata e idonea all'utilizzo del defibrillatore sia durante le gare, le partite e/o le manifestazioni, sia durante gli allenamenti.
Sono esenti da tale obbligo quelle associazioni sportive "che svolgono attività sportiva con ridotto impegno cardiocircolatorio, quali bocce (escluse bocce al volo), biliardo, golf, pesca sportiva di superficie, caccia sportiva, sport di tiro (lancio del piattello, tiro con l'arco etc.), giochi da tavolo e sport assimilabili".
Per maggiori informazioni vai alla pagina della Gazzetta Ufficiale del 18 gennaio 2016

Sicurezza e salute
Sicurezza e salute nello sport
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su