Osservatorio Lgbt sulle differenze di identità e di orientamento sessuale

L'Osservatorio LGBT è un progetto dell'Amministrazione comunale sperimentato in una prima fase tra il 2005 e il 2010.
La Giunta comunale, con delibera n.36 del 29.07.05 ne ha individuato obiettivi e programmi:
 
Cittadinanza: favorire l'accesso ai diritti di cittadinanza; contrastare fenomeni di discriminazione, omofobia ed esclusione sociale, in particolare nelle scuole; attivare ricerche, indagini ed iniziative per conoscere e far emergere bisogni sociali della popolazione lesbica, gay e transgender.
 
Culture: attivare progetti e realizzare iniziative per far emergere e valorizzare le culture prodotte dalle comunità gay, lesbica e transgender, in particolare da giovani artisti/e;collaborare col Coordinamento cittadino per la Giornata della Memoria, per far conoscere le persecuzioni contro lesbiche e gay;attivare percorsi di Queer Studies;
 
Networking: promuovere reti cittadine di servizi e gruppi locali e sostenere l'associazionismo Lgbt; partecipare a reti nazionali ed internazionali; attivare collaborazioni con enti, istituzioni, centri culturali e città europee ed euro-mediterranee e partecipare ai programmi comunitari.

Da gennaio 2011, l'Osservatorio Queer avviò una seconda fase, grazie all'Assessorato alle Politiche Giovanili.

L'Osservatorio collaborava con l'Osservatorio contro le discriminazioni del Comune e l'UNAR (www.unar.it).

In sintesi le sue atttività:

  • Piattaforma progettuale ed informativa cittadina sui temi nati nel mondo sociale e culturale lesbico, gay e transgender
  • Valorizzazione reti, culture, soggetti, luoghi programmi
  • Realizzazione progetti e percorsi aperti
  • Sperimentazione e ricerca
  • Laboratori e workshop nelle scuole superiori
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su