Manomissione temporanea suolo pubblico o privato aperto al pubblico, comunicazione SCIA ed eventuale richiesta di proroga

Cos'è

Ogni intervento che preveda la manomissione del suolo pubblico o privato aperto al pubblico può essere effettuato solo a seguito del rilascio di una concessione. L'istanza deve essere presentata da chiunque effettui interventi che prevedono la manomissione temporanea del suolo e sottosuolo pubblico o privato ad uso pubblico nel territorio della Municipalità di Favaro Veneto. Nel caso di interventi urgenti e/o relativi a scavi di lunghezza inferiore a 10 ml lineari, è prevista una  Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) entrambe vanno presentate presso le sedi del Protocollo Generale o tramite Posta Elettronica Certificata.
Nel caso in cui l'intervento non venga svolto nei tempi previsti nella concessione, dovrà essere richiesta una proroga con apposito modulo da presentate in bollo indicando gli estremi della richiesta di concessione, le motivazioni e la ricevuta del pagamento della COSAP.

Chi può richiederlo

I soggetti pubblici o privati, interessati all’esecuzione di interventi di manomissione temporanea.

Come fare

Presentare la richiesta su apposito modulo, scaricabile a fondo pagina, debitamente compilato e corredato da marca da bollo da € 16,00 e dai seguenti allegati:
1. fotocopia del documento di identità del richiedente;
2. delega e fotocopia del documento di identità del delegante in caso di rappresentanza; visura camerale;
3. relazione tecnica illustrativa a firma di un tecnico;
4. elaborati grafici in formato A3, a firma di un tecnico, in scala 1:100 o 1:200 e debitamente quotati; estratto di mappa in scala 1:1000 o 1:2000;
5. relazione paesaggistica semplificata, corredata da tutta la documentazione prevista dal DLG 42/2004, se necessita acquisizione dell’Autorizzazione Paesaggistica;
6. documentazione fotografica dello stato dei luoghi;
7. copia modello inviato ad ARPAV e Provincia per scavi in area SIN;
8. copia eventuali autorizzazioni e o nulla osta di altri enti;
9. al momento del ritiro portare una marca da bollo da €16,00.

Nei casi di S.C.I.A., resa in carta libera, va presentata la medesima documentazione.
Prima del rilascio della Concessione o contestualmente al deposito della SCIA dovranno essere presentati:
ricevuta di deposito cauzionale o polizza fidejussoria a garanzia del corretto ripristino;
ricevuta dell’avvenuto pagamento dell’eventuale tributo C.O.S.A.P.

Quanto tempo ci vuole

Il tempo massimo di rilascio della Concessione per manomissioni temporanee di durata superiore a 12 ore è pari a 60 giorni; nel caso di interventi inferiori a 12 ore o di richiesta di proroga è pari a 30 giorni.
La SCIA ha validità immediata.
Esclusivamente per opere relative a reti di  telecomunicazioni:
10gg. per infilaggio  cavi
15gg. per scavi inferiori a 200 m
45gg per scavi superiori a 200 m.

Riferimenti normativi

D.lgs. 285/92 art.21; d.p.r. 498/1992; d.lgs. 259/2003 e successive modiche ed integrazioni ; D.P.R. 380/2001, D.Lgs. 42/2004; D.P.C.M. 12/12/2005; Regolamento per la manomissione del suolo e sottosuolo comunale; Regolamento canone di occupazione spazi e aree pubbliche (COSAP), Regolamento edilizio; Regolamento di Polizia Urbana.

Servizio Tecnico
Responsabile del Procedimento: Daniele Sbalchiero 
ufficiotecnicofavaro@comune.venezia.it 

 

 
aggiornato a ottobre 2015
 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su