La dichiarazione di Scognamiglio sul Giardino delle Vergini

Il sub-commissario del Comune di Venezia con delega all'Urbanistica e al  Patrimonio, Michele Scognamiglio, in riferimento agli articoli apparsi oggi sulla stampa in merito al Giardino delle Vergini, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Da tempo l'Amministrazione Comunale, nel pieno rispetto delle norme vigenti, sta lavorando per garantire l'uso pubblico del Giardino delle Vergini.

Per amore di chiarezza, ricordo che il Giardino delle Vergini è stato consegnato nel 2008 alla Fondazione La Biennale di Venezia dall'Agenzia del Demanio in ragione dell'estremo stato di degrado in cui versava e che la Legge 221/2012 ha stabilito di trasferire una larga porzione dell'Arsenale al Comune di Venezia "nello stato di fatto e di diritto" in cui si trovava al momento del passaggio. Tutti gli atti normativi sono consultabili da tutti i cittadini sul sito arsenale.comune.venezia.it.

Ai sensi della stessa Legge 221/2012 il rinnovo e l'aggiornamento della convenzione con La Biennale per l'uso degli spazi alla stessa assegnati è un atto dovuto, al quale l'Amministrazione e La Biennale stanno ottemperando nel pieno rispetto delle norme urbanistiche vigenti e dell'interesse pubblico cui entrambi gli Enti sono preposti”


Venezia, 20 febbraio 2015

 

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su