Come ritrovare la bicicletta rimossa

 

Progetto che sostiene le attività di reinserimento sociale degli ospiti di Villa Renata

 
ammasso di biciclette


Le biciclette lasciate dai cittadini nei luoghi non autorizzati vengono periodicamente rimosse dalla Polizia locale e custodite in appositi spazi della Municipalità di Lido Pellestrina in via S. Gallo 32/a Lido.

L’operazione nasce nell’ambito di un apposito progetto triennale finalizzato all’inserimento sociale degli ospiti della Comunità, che prevede la partecipazione diretta dei giovani di Villa Renata nella gestione di custodia e manutenzione delle biciclette rimosse dalla Polizia locale.





 
 

Individua la tua bicicletta

 
 

 
 

 
 

Come fare per ritirare la bicicletta

 
foto Villa Renata

Gli aventi diritto o i proprietari del velocipede rimosso dovranno:
- assicurarsi di essere in possesso della chiave del lucchetto che legava la propria bicicletta (la stessa sarà da utilizzare al fine di garantirne l'effettiva proprietà)
- contattare l'Ufficio Patrimonio della Municipalità di Lido Pellestrina - via S. Gallo 32/a (tel. 041.2720518 - 565 e-mail: patrimonio.lidopellestrina@comune.venezia.it) per comunicare l'identificativo della biciicletta (è possibile visualizzare le foto e i numeri identificativi cliccando i link qui sopra).
Contestualemente l'Ufficio Patrimonio provvederà a contattare l'Ufficio della Polizia Municipale Sezione Lido al fine di concordare l'appuntamento nella sede della Municipalità al Lido, per la compilazione e consegna all'interessato del verbale di accertamento (ammenda di € 41,00 ridotta del 30% - pari ad € 28,70 - se il pagamento viene effettuato entro 5 giorni dall'emissione del verbale ) e del velocipede stesso.

 

 

Il progetto

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su