Rispetta Venezia!

Non acquistare merce da venditori abusivi e non appendere lucchetti

 
Immagine con i divieti di acquisto da venditori abusivi e di apposizione dei lucchetti a Venezia

Nell'ambito delle iniziative contro il commercio abusivo e il fenomeno dei lucchetti appesi a ponti, monumenti ed elementi di arredo urbano, il comune di Venezia, con Delibera di Consiglio 72/2014, ha modificato il Regolamento di Polizia Urbana vietando l'acquisto di ogni tipo di merce da venditori abusivi e l'apposizione di lucchetti in città.

Di conseguenza verranno sanzionati non solo i venditori abusivi, ma anche gli acquirenti e coloro che apporranno lucchetti sui ponti e non solo di Venezia.

In sintesi
- E' vietato l’acquisto di mercanzia di qualsiasi genere posta in vendita in forma ambulante itinerante
(Regolamento di Polizia urbana, art. 49 nonies)
Sanzione amministrativa di 50 euro ai trasgressori

- E’ vietata l’apposizione di lucchetti ed oggetti similari su monumenti, ponti ed elementi di arredo urbano
(Regolamento di Polizia urbana, art. 49 decies)
Sanzione amministrativa di 50 euro ai trasgressori

 
 
 
 

 

Attenzione: la pagina potrebbe avere contenuti non aggiornati


Questa pagina riporta informazioni provenienti dall'archivio del sito precedente.
I contenuti potrebbero non essere aggiornati.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su