Organizzazione e contatti


Organi dell’Ente di Governo

Sono organi dell’Ente di Governo:  

  • L’Assemblea;
  • L’Ufficio comune.

 
La sede dell’Assemblea e dell’Ufficio Comune è stabilita alternativamente, ogni due anni, presso la sede del Comune di Venezia e della Città metropolitana di Venezia.
Per il biennio 2016-2017 la sede è presso la Città metropolitana di Venezia.

 

L'Assemblea

L'Assemblea dell'ente di Governo è costituita dai Sindaci dei Comuni di Venezia e di Chioggia e dal Sindaco della Città Metropolitana di Venezia, o loro delegati.
 
L'Assemblea è presieduta dal rappresentante dell'ente presso il quale si trova l’Ufficio comune, quindi alternativamente ogni due anni dal Comune o dalla Città metropolitana di Venezia, a partire dal 2014.

Viene convocata almeno due volte l’anno, ed è è regolarmente costituita, e delibera, con una maggioranza che rappresenti complessivamente il 75% delle quote di partecipazione, calcolate in proporzione alle risorse per i servizi minimi urbani, extraurbani, tranviari e lagunari, assegnate per l’anno 2013 dalla Regione Veneto a ciascun ente locale ricadente nel bacino veneziano:

  • Citta metropolitana di Venezia                                                                                33,04%

        (compresi Comuni di Caorle, Cavallino-Treporti, Jesolo, San Donà di Piave)

  • Comune di Venezia                                                                                                    65,36%

        (compreso Comune di Spinea)

  • Comune di Chioggia                                                                                                  1,60%

 
Le sedute dell'Assemblea non sono pubbliche.
 
Delle sedute dell’Assemblea è redatto un sommario verbale, sottoscritto da tutti i rappresentanti degli enti convenzionati e dal responsabile dell'Ufficio comune.
 
Le deliberazioni estratte dai verbali dell’Assemblea sono numerate cronologicamente, iscritte in apposito registro e pubblicate per 15 giorni consecutivi in apposita sezione dell’albo pretorio dell’ente dove ha sede l’Ufficio comune.

In particolare, l'Assemblea:

  • determina l’indirizzo politico dell’ente di governo; 
  • determina i rapporti finanziari tra gli enti convenzionati in ordine al funzionamento dell’ente di governo; 
  • esercita il controllo sull’attività dell’ufficio comune e degli uffici periferici; 
  • delibera sulla dotazione dell’ufficio centrale
  • approva la proposta di piano di bacino; 
  • approva la proposta di piano del trasporto pubblico urbano;
  • approva le relazioni preliminari all’affidamento dei servizi
  • adotta gli indirizzi per assicurare la trasparenza nella gestione del servizio ed il monitoraggio dei principali indici di mobilità (passeggeri trasportati, livelli tariffari, qualità dei servizi), nonché in materia di controllo, vigilanza e monitoraggio dell’attuazione del contratto di servizio; 
  • adotta il regolamento che disciplina l’irrogazione delle sanzioni amministrative;
  • adotta le direttive ed esercita i compiti di indirizzo e di determinazione delle strategie rilevanti da impartire in materia di gestione del servizio di trasporto pubblico; 
  • delibera a voti unanimi di tutti gli enti convenzionati eventuali controversie in merito all’interpretazione della convenzione;
  • approva il regolamento per il funzionamento dell’ente di governo.
 

L'Ufficio comune

L'Ufficio comune è organizzato in:

un Ufficio centrale;
tre Uffici periferici.

Il responsabile dell'Ufficio comune è il responsabile dell'Ufficio centrale.
 
I tre  Uffici periferici coincidono con gli Uffici competenti in materia di mobilità e trasporti già costituiti presso gli enti convenzionati:

  • Comune di Venezia, per l’ambito di unità di rete dell’area urbana di Venezia e di Spinea;
  • Città metropolitana di Venezia, per gli ambiti di unità di rete del Veneto Orientale e centro-meridionale;
  • Comune di Chioggia, per l’ambito di unità di rete di Chioggia.
 

L'Ufficio centrale

L’Ufficio centrale coincide con l’Ufficio periferico del Comune o della Città metropolitana di Venezia, a seconda di chi sta svolgendo le funzioni di sede dell’Ente di Governo.
Per il biennio 2016-2017 l'Ufficio centrale coincide con l'Ufficio periferico della Città metropolitana di Venezia.
Presso l’Ufficio centrale può essere distaccato o comandato personale alle dipendenze degli enti convenzionati.
L'Ufficio centrale assicura il coordinamento e l'integrazione delle attività degli Uffici periferici e il funzionamento dell'Assemblea.

 
 

Gli Uffici periferici

Gli Uffici periferici adottano i provvedimenti amministrativi e gestionali che incidono sull’organizzazione, programmazione, svolgimento e integrazione tariffaria di servizi ricadenti nel proprio ambito.

 
 

 
Responsabile dell'informativa:
ing. Franco Fiorin
Responsabile della redazione:
dott.ssa Cristiana Pedenzini

Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2016

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su