Locali storici

Istituzione dell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio

 

Istituzione dell’elenco regionale dei luoghi storici del commercio e criteri regionali per l’individuazione comunale ai sensi dell’art. 11 della L.R. 28 dicembre 2012, n.50

 
Immagine dell'insegna di un locale storico

Nell’ambito delle iniziative previste dalla Legge regionale 28 dicembre 2012, n. 50, in materia di Politiche per lo sviluppo del sistema commerciale nella Regione del Veneto, l’art. 11 è dedicato ai cosiddetti luoghi storici del commercio. In tal modo la Regione intende promuovere iniziative volte alla valorizzazione e al sostegno delle attività commerciali con valore storico ed artistico, la cui attività costituisca testimonianza dell’identità commerciale delle aree urbane di antica formazione.

A tal fine, il comma 4 precisa che la Giunta regionale concederà contributi in conto capitale ai luoghi del commercio iscritti nell’Elenco regionale e ivi inseriti previo apposito censimento. Il provvedimento di ammissione a contributo vincola i luoghi storici del commercio al mantenimento dei requisiti per l’iscrizione all’elenco regionale per un periodo di 10 anni decorrenti dalla data di adozione del suddetto provvedimento.

Con delibera della Giunta regionale 13 maggio 2014, n. 696 sono stati individuati i criteri e i requisiti richiesti per l’individuazione dei luoghi storici del commercio da parte dei Comuni.

I locali storici già iscritti nell’elenco regionale di cui all’art. 2 della previdente legge regionale 24 dicembre 2004, n.37, come da ultimo aggiornamento approvato dalla Giunta regionale con deliberazione n. 1156 del 25 giugno 2012, sono iscritti di diritto nell’Elenco regionale dei luoghi storici del commercio.

 
 

Il bando è stato riaperto, con scadenza 31-10-2014.


 
 

 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su