La Giunta approva un programma di azioni a Marghera

Un complesso programma di azioni, che interesseranno Marghera,è stato deliberato oggi dalla Giunta comunale allo scopo direalizzare non solo un Eco-ricicli Veritas in via della Geologia,nell'area industriale di Porto Marghera denominata “10Ha”, ma anche un distretto dell'autotrasporto nell'exboschetto Sirma, liberando via Bottenigo, in cui attualmente opera lasocietà di trasporto Cointra, per un successivo interventoresidenziale in social housing.

    Nella fase iniziale dell'attività,la Giunta ha stabilito la concessione temporanea per due anni, atitolo oneroso, dell'area “10 Ha” per consentire aVeritas l'avvio del progetto dell'Ecodistretto e Ecocentro,richiesto dalla Municipalità di Marghera.

    Per l'assessore comunale al Patrimonio,Alessandro Maggioni, questo piano di interventi è moltorilevante. “Stiamo procedendo a ritmo incalzante per completaretutto l'iter amministrativo in modo da raggiungere un risultatotanto atteso dai cittadini che coinvolge più soggetti, siapubblici che privati. L'obiettivo è quello di mettere insicurezza un'area centrale di Marghera e avviarecontemporaneamente innovativi processi a tuteladell'ambiente.”

    “Con questa delibera – ha rilevatol'assessore comunale allo Sviluppo Economico e Sportello UnicoPorto Marghera, Alfiero Farinea - l’Amministrazione comunalepone in essere un ulteriore atto concreto nella direzione del progettostrategico di sostenere la realizzazione dell’Ecodistretto daparte di Veritas, con parallela ricollocazione delle attivitàdi autotrasporto al di fuori del centro abitato di Marghera. In questopercorso, seguirà a breve anche il conferimento allaSocietà Immobiliare del Comune (I.V.E. Srl), dell’area exBoschetto Sirma ove, dopo aver completato le procedure di bonifica,sarà realizzato il distretto dell’Autotrasporto alloscopo di liberare dal traffico pesante l’area di ViaBottenigo.”

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su