Funzioni della Direzione Sportello Unico Edilizia

Attua la previsioni degli strumenti di programmazione urbanistica attraverso la gestione degli istituti abilitativi di iniziativa privata (con l’unica esclusione dell’ambito territoriale di Porto Marghera) e le attività di controllo del territorio nonché di repressione dell’abusivismo edilizio.

In particolare provvede:
- a raccordarsi con altre Amministrazioni e Direzioni interne all’A.C. interessate a politiche di intervento sul territorio ed alla programmazione economica delle attività al fine di attuare le previsioni urbanistiche e definire le iniziative ordinarie e non dell’Amministrazione Comunale;
-a rapportarsi con gli enti di rilevanza territoriale e raccordare con gli stessi le proprie azioni nell’ambito della lotta e repressione dell’abusivismo edilizio (Autorità Giudiziaria, Autorità Inquirenti….);
- a coordinare l’attività di pianificazione/progettazione del territorio con la sua gestione, per l’attuazione delle previsioni del piano, sia tramite la strumentazione urbanistica attuativa, che tramite interventi edilizi diretti di iniziativa pubblica e privata;
- a gestire le fasi attuative degli interventi di edilizia convenzionata e di edilizia residenziale pubblica promossi dal privato;
-alle attività di autorizzazione e certificazione, che vengono organizzate per processi secondo la logica dello sportello unico dell’edilizia sia residenziale che produttiva;
- a svolgere attività di controllo, vigilanza ed attività sanzionatoria/repressiva sugli interventi edilizi;
- alle attività di autorizzazione dei servizi sanitari, sociosanitari e sociali ai sensi della L.R. n. 22/2002;
- alle attività di certificazione di agibilità ai sensi del DPR n. 380/01 nonché di verifica idoneità abitative per ricongiungimenti familiari;
- a coordinare, in collaborazione con il settore Sistemi Informativi, la progettazione, implementazione e gestione dei sistemi informativi della Direzione, ai fini della semplificazione e tracciabilità dei processi a rilevanza interna e esterna;
-gestire e definire le controversie precontenziose al fine di evitare la proposizione di azioni giudiziarie da parte di terzi nelle diversi sedi contro l’Amministrazione Comunale;
- collaborare con Avvocatura Civica per la definizione dei contenzioni di competenza della Direzione;
- curare l’aggiornamento e la redazione delle normative a valenza regolamentare riferite alla Direzione e di spettanza dell’Ente.  

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su