"Libro contro libro 2013": dal 28 agosto a Venezia, Lido e Terraferma


Prende il via mercoledì 28 agosto e fino al 18 settembre, “Libro contro Libro” lo scambio e il riutilizzo dei libri scolastici usati, un’occasione per le famiglie per risparmiare almeno il 50 per cento nell’acquisto dei libri di testo delle superiori e delle scuole medie. I mercatini della settima edizione di “Libro contro Libro” anticiperanno anche quest’anno l’avvio del nuovo anno scolastico 2013-2014 in tutto il territorio comunale. Un'iniziativa promossa dall’Assessorato comunale alle Politiche sociali in collaborazione con le Municipalità di Venezia Murano Burano, Mestre Carpenedo, Marghera, Lido Pellestrina, Chirignago-Zelarino e Favaro, per favorire lo scambio e il riutilizzo dei testi scolastici usati.

Tre i mercatini di “Libro contro Libro” per gli studenti sia delle scuole medie inferiori che superiori: alla Plip di via San Donà 195 a Carpenedo da mercoledì 4 a venerdì 6 settembre, con orario 9.30-12 e 16-18.30; a Venezia in Villa Groggia (S. Alvise, 3161) , martedì 3 settembre,  ore 15.30-18.30,  mercoledì 4 settembre, ore 10-13, martedì 17 settembre ore 15.30-18.30 e mercoledì 18 settembre ore 15.30-18.30; al Lido, nell’ex Pescheria di via Lepanto,  giovedì 29 agosto, dalle ore 16 alle 18.30, lunedì 2 settembre dalle ore 16 alle 18.30 martedì 3 settembre dalle ore 9.30 alle ore 12.30;

Ben altre 4 saranno le sedi dedicate agli scambi dei libri tra gli alunni delle scuole medie inferiori: a Marghera nella sala del Consiglio municipale, in piazza Mercato, giovedì 29 agosto, martedì 3 e mercoledì 4 settembre, dalle ore 16 alle 18.30; a Chirignago nel centro civico "Daniele Manin" di via Rio Cimetto, martedì 3 settembre dalle ore 16 alle 18, mercoledì 4 settembre dalle ore 10 alle 12; alla Cipressina (Zelarino) nel centro civico di via Ciardi, martedì 3 settembre dalle ore 16 alle 18, mercoledì 4 settembre dalle ore 10 alle 12; a Campalto, al Centro Pascoli in piazzale S. Benedetto, mercoledì 28 e giovedì 29 agosto, dalle ore 16 alle 18.30, venerdì 30 agosto, dalle ore 9.30 alle 12.

 “Libro contro Libro vede la collaborazione di tutte le Municipalità e degli stessi studenti veneziani e mestrini in una importante iniziativa accolta favorevolmente da centinaia di studenti e genitori negli anni scorsi - spiega il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Sandro Simionato -. Con questi mercatini si offre un’occasione di risparmio alle famiglie, particolarmente importante in questo momento di crisi, e si contribuisce ad educare i ragazzi al riuso dei testi e ad evitare gli sprechi. I mercatini per i libri scolastici usati sono sempre esistiti, ma con il coordinamento dell'Assessorato diamo un apporto istituzionale e una maggiore sicurezza anche ai genitori”.

 In tutte le sedi saranno presenti operatori ed educatori del Comune di Venezia e delle Municipalità, per offrire assistenza e indicazioni, saranno inoltre a disposizione tavoli e sedie per la vendita dei testi e appositi pannelli “Cerco-Vendo-Scambio”. Va ricordato però agli studenti e ai genitori che le “trattative” per lo scambio dei libri resteranno assolutamente riservate tra i ragazzi o i loro familiari.

Novità di quest’anno per quanto riguarda i mercatini di Mestre e Venezia, oltre ai libri di testo i ragazzi potranno scambiare anche materiali didattici (come stecche, squadre, compassi, zaini ecc.).  Infine, in Villa Groggia, l’appuntamento finale del 18 settembre 2013 verrà concluso da un concerto di alcune band veneziane al Teatrino Groggia, con un aperitivo organizzato dalla Rete degli Studenti Medi.

 Per informazioni sull'iniziativa "Libro contro Libro", chiamare o inviare un Sms al numero 348.3901439, oppure chiamare lo 041.2749627 (con segreteria telefonica).e-mail: attivazione.risorse@comune.venezia.it


Con  viva cortese richiesta di pubblicazione / diffusione, possibilmente ripetuta.

 
Venezia, 16 agosto 2013 / mb

 

 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su