Sviluppo e Sostenibilità del Turismo Veneto

logo del Consiglio Regionale del Veneto

Legge regionale 14 giugno 2013, n. 11 (BUR n. 51/2013 )

E' stata pubblicata la legge regionale della Regione del Veneto.  Il testo diventa ora la norma unica di riferimento per un settore sul quale la Regione ha competenze dirette e pressoche' esclusive Legge regionale 14 giugno 2013, n. 11 (BUR n. 51/2013 ) SVILUPPO E SOSTENIBILITÀ DEL TURISMO VENETO

Tra le novità di rilievo:
-Creazione del Marchio turistico regionale "Veneto" (art.5)
-La suddivisione in Sistema Turistico Tematico (art.11) che prevede "i seguenti sistemi turistici tematici e territoriali:
a) Venezia e laguna;
b) Dolomiti;
c) Montagna veneta;
d) Lago di Garda;
e) Mare e spiagge;
f) Pedemontana e colli;
g) Terme Euganee e termalismo veneto;
h) Po e suo delta;
i) Città d’arte, centri storici, città murate e sistemi fortificati e ville venete."
- Osservatorio regionale per il Turismo che tra gli altri scopi ha quello di "valutare l’attrattività del Veneto quale meta turistica in un contesto europeo e mondiale" (art.14)
- Le tipologie ricettive complementari (che scendono da 13 a 5) viene introdotto l'ospitalità diffusa, definito come struttura ricettiva articolata in piu' edifici sparsi all'interno di un borgo storico, di un'area montana o di un'isola. (CAPO I - Strutture ricettive) 
- all'art. 43 Interventi per il turismo accessibile

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su