Studi e ricerche

 
 

Il Piano Generale di Interventi per la salvaguardia di Venezia e della laguna, si caratterizza per la realizzazione di importanti opere, alla cui esecuzione concorrono lo Stato (opere per la difesa dei centri urbani dalle acque alte, protezione dei territori costieri e riequilibrio ambientale), la Regione del Veneto (opere per il disinquinamento delle acque lagunari e del bacino scolante in laguna), il Comune di Venezia (opere per il rilancio e lo sviluppo socioeconomico della città e per il restauro del suo patrimonio edilizio ed architettonico). Tutti questi interventi, però, non potrebbero essere realizzati senza che a monte, si sia operata un'attività di studio e di ricerca. E' la stessa legislazione speciale che lo prevede ed oggi si può affermare, senza tema di smentita, che la laguna di Venezia ed i suoi centri abitati, siano il luogo del pianeta maggiormente studiato e per il quale si sia prodotta la maggior quantità di ricerche. Questa mole scientifica rappresenta un patrimonio unico ed indispensabile, per il presente e per il futuro. Il Comune, per le attività di studio e di ricerca, può impiegare importi pari al 2 % di quanto gli é assegnato ai sensi della legge 798/1984.

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su