Faq

 

Qual è l'età minima per entrare nel gruppo comunale di Protezione Civile ?

18 anni. Possono iscriversi come volontari tutti i cittadini maggiorenni, preferibilmente residenti nel Comune di Venezia.

Come faccio a diventare volontario di protezione civile del Comune di Venezia ?

Bisogna compilare e presentare una richiesta, utilizzando l’apposito modulo, che si può scaricare dalla Sezione Modulistica oppure si può ritirare presso la sede di via Lussingrande n.° 5 – 30174 Venezia (VE).

Chi desidera avere maggiori informazioni sul volontariato di Protezione civile del Comune di Venezia può contattare l'Ufficio Protezione Civile del Comune di Venezia: telefono 041 274-6800 dal lunedì al giovedì dalle ore 9:00 alle 17:00 e il venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00
e-mail: protezionecivile@comune.venezia.it


Presentata l'apposita richiesta, posso operare immediatamente ?

No. Dopo la presentazione della richiesta si verrà contattati dall’Ufficio per fissare un colloquio conoscitivo, anche con il Responsabile del Gruppo comunale di volontariato. Il nuovo volontario è iscritto come volontario in prova per un periodo di almeno 6 mesi.

Devo frequentare dei corsi per diventare volontario di protezione civile ?

Si. E’ previsto un corso di formazione base, piuttosto lungo e impegnativo, appositamente organizzato per volontari di Protezione civile, dalla Provincia di Venezia, competente appunto per la formazione di base.

Il volontario di Protezione Civile riceve compensi per il servizio prestato ?

No. Il volontario di Protezione civile non è pagato, né dal Comune di Venezia né da qualsiasi altra organizzazione.
Infatti l’attività di un volontario deve intendersi prestata in modo personale, spontaneo e gratuito, tramite l'organizzazione di cui il volontario fa parte, senza fini di lucro ed esclusivamente per fini di solidarietà. Possono essere soltanto rimborsate dall’organizzazione di appartenenza, le spese effettivamente sostenute per l'attività prestata, entro limiti preventivamente stabiliti dalle organizzazioni stesse.


Come volontario di Protezione Civile sono assicurato ?

Si, certamente.
Il volontario riceve dall'organismo di appartenenza o dall'Ente in cui presta servizio, nel caso di un gruppo comunale, copertura assicurativa per i danni che subisce e per quelli economici e morali che potrebbe causare a terzi nello svolgimento dell'attività di volontariato, secondo quanto previsto dall'art. 4 della Legge n. 266 del 1991, "Legge quadro sul volontariato".



Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su