Legge speciale per Venezia

 

Lo Stato riconosce la salvaguardia di Venezia edella sua laguna, problema di preminente interesse nazionale. A tal fine garantisce la salvaguardia dell'ambiente paesistico, storico, archeologico e artistico della città di Venezia e della sua laguna, tutela l'equilibrio idraulico, preserva l'ambiente dall'inquinamento atmosferico e delle acque e assicura la vitalità socioeconomica.
Al perseguimento di tali finalità, concorrono nell'ambito delleproprie competenze: lo Stato,la Regione e i Comuni.
In particolare il Comune di Venezia è destinatario di:

■  stanziamenti destinati all'acquisizione, al restauro e risanamento conservativo di immobili da destinare alla      
    residenza, attività sociali, culturali, produttive artigianali e commerciali, ritenuti essenziali per il mantenimento
    delle caratteristiche socioeconomiche degli insediamenti urbani lagunari;  
■  stanziamenti per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria nonché per la sistemazione di ponti, canali
    e fondamenta sui canali di competenza comunale;  
■  stanziamenti finalizzati all'erogazione di contributi per l'esecuzione di opere di restauro e risanamento conservativo
    del patrimonio immobiliare privato;  
■  stanziamenti per l'acquisizione di aree da destinare a insediamenti produttivi e per l'urbanizzazione primaria e
    secondaria delle stesse.

 
 
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su