Bilancio della Comunicazione

 

 

I nostri obiettivi per il 2011 erano ...

Apertura nuovo centro di alfabetizzazione informatica a Pellestrina e/o Burano

Pur avendo individuato la sede presso cui attivare un nuovo centro di alfabetizzazione informatica, (presso gli uffici Comunali a Pellestrina), si è deciso di soprassedere all'apertura del centro dal momento che il Comune di Venezia è partner in un progetto finanziato dalla Comunità Europea che mette a disposizione risorse per finanziare iniziative di questo tipo.
E' stata pertanto opportunamente rinviata ogni attività a dopo l'aggiudicazione dei fondi per evitare di perdere l'occasione di vedersi assegnate risorse pari a circa 20.000 euro.

Implementare l'infrastruttura di base attraverso la banda larga, completando i collegamenti con Biennale e Insula, o con altri 2 soggetti

Proseguendo nell'ottica di implementazione dell'infrastruttura di base della città, attraverso anche l'estensione della dorsale di banda larga utilizzando la fibra ottica a Venezia centro storico e nella terraferma, è stata raggiunta la Cittadella della Giustizia ed è stata portata la fibra spenta all'Istituto Zuccante di Mestre. Infine nel mese di agosto 2011 è stato eseguito l'intervento necessario a dare connettività alla Mostra del Cinema coprendo diverse aree del Lido con il Wi-Fi.
Il 9 settembre 2011 ha preso avvio il servizio Free Italia Wi-Fi che consente ai cittadini digitali di "navigare" con le credenziali rilasciate dal Comune di Venezia nei territori degli altri enti che hanno aderito all'iniziativa facendo valere la reciprocità.

Effettuare 3 campagne pubblicitarie nell'ambito del progetto di comunicazione sulla qualità urbana per l'integrazione cittadino/turista

Nel corso del 2011 si è dato avvio ad una ulteriore tornata dei giochi all'aperto (dal 26 settembre al 3 novembre 2011) presso i campi Santa Margherita, SS. Giovanni e Paolo, San Giacomo da l'Orio a Venezia e presso Piazza Ferretto a Mestre.
L'evento è stato pubblicizzato attraverso la newsletter "Consumatore informato" e le pagine web di "ViviAmo la città".
E' stata effettuata una capillare promozione sul territorio attraverso mail e materiale cartaceo (manifesti, locandine, calendari dell'evento). Al termine dell'iniziativa è stato redatto un documento di analisi desunto dalle interviste sul campo attraverso appositi questionari di gradimento.

Aprire il nuovo centro P3@ a Murano e organizzare 2 corsi di alfabetizzazione informatica coinvolgendo almeno 12 partecipanti

Il centro P3@Murano, inaugurato a giugno del 2011, è aperto al pubblico nei giorni di martedì, mercoledì, venerdì e sabato per un totale di 12 ore settimanali.
E' stata attivata la collaborazione con tre associazioni culturali per l'opera di tutoraggio e l'avvio dei corsi di alfabetizzazione informatica. A fine anno risultano 44 iscritti al Centro P3@Murano.
Nei mesi di novembre e dicembre si sono svolti i due corsi di alfabetizzazione informatica previsti, che hanno coinvolto un numero complessivo di 12 iscritti. Nello stesso periodo si è tenuto il corso di Photoshop con 15 iscritti.

 

Aprire il nuovo centro P3@ a Malamocco e organizzare 2 corsi di alfabetizzazione informatica coinvolgendo almeno 30 partecipanti

E' stato sottoscritto l'accordo per l'affidamento della gestione e supporto all'utenza del centro internet P3@Malamocco, inaugurato a giugno del 2011, al Circolo Auser del Lido.
A seguito dell'attività di pubblicizzazione del centro e del relativo monitoraggio è emerso un ottimo riscontro da parte dell'utenza, con un numero di iscritti al 31 dicembre pari a 174.
Non sono stati organizzati i due corsi di alfabetizzazione informatica poiché si è preferito dare assistenza alla navigazione continua, negli orari di apertura del centro.

Apertura del nuovo centro internet pubblico e di alfabetizzazione informatica a Campalto con la previsione di almeno 100 utenti entro fine 2011

Il 18 giugno 2011 presso il Centro Polifunzionale G.Pascoli a Campalto è stato inaugurato il Centro Internet gratuito denominato P3@Campalto, finanziato dalla Regione Veneto con uno stanziamento dell'Unione Europea.
Il Centro, che ospita 10 postazioni informatiche, una stampante, uno scanner, un videoproiettore ed uno schermo, è ubicato all'interno di un immobile adibito a centro polifunzionale per le associazioni del territorio ed è gestito da personale che ricopre la funzione di tutor, aderente all'associazione Blog Territori e Paradossi.
Il Centro è dotato di un regolamento che disciplina gli obiettivi del servizio e le sue modalità di accesso, nonché la responsabilità e gli obblighi degli utenti.
Relativamente al periodo luglio-dicembre 2011 sono stati rilevati i seguenti dati: 74 iscritti, 403 utilizzatori, 87 giorni totali di apertura e 283 ore totali apertura.

Aprire una nuova sede URP a Zelarino prevedendo almeno 1.000 contatti (diretti e telefonici)

Il 16 maggio è stata inaugurata la nuova sede URP a Zelarino, che ha realizzato fino al 31 dicembre, 4.060 contatti diretti e telefonici (aumentati in modo evidente in occasione del 15° Censimento della Popolazione 2011). La consegna/restituzione dei questionari ISTAT, da parte dell'utenza all'Ufficio URP e la disponibilità degli operatori a tenere aperti gli uffici per agevolare i cittadini anche nel pomeriggio, si sono configurate come scelte vincenti per pubblicizzare maggiormente il servizio quale punto di collegamento tra l'Amministrazione comunale e l'utenza. Inoltre, verso la fine dell'anno, il personale URP ha svolto, in collaborazione con i tecnici della Veritas, l'attività informativa sulle nuove modalità di raccolta del rifiuto secco.

Aprire il nuovo centro P3@ a Zelarino coinvolgendo almeno 80 utilizzatori

In data 20 giugno 2011 è stato aperto il centro di alfabetizzazione informatica presso la Nuova Casa delle Associazioni a Zelarino in collaborazione con l'associazione Auser. Il servizio è gratuito ed è aperto due mattine e due pomeriggi per 12 ore la settimana. Sono presenti, a rotazione, vari "tutor" che forniscono supporto nell'utilizzo delle tecnologie informatiche. Scopo dell'iniziativa, che si inserisce nel progetto "Cittadinanza digitale" del Comune di Venezia, è stato quello di offrire all'utenza la possibilità di conoscere e utilizzare i servizi comunali online, di migliorare le competenze digitali degli utenti e avvicinare il cittadino alla Pubblica Amministrazione. A dicembre 2011 gli utenti utilizzatori del centro P3@ a Zelarino sono stati 246.

 
 

Questionario Bilancio Socio Ambientale 2011

Ti chiediamo gentilmente di compilare il seguente questionario, per esprimere un giudizio sul Bilancio Socio Ambientale 2011. Pochi minuti del tuo tempo per partecipare a questa indagine costituiranno un valido e importante aiuto per noi, per migliorare il documento e adattarlo alle esigenze del cittadino. Grazie per la tua disponibilità.
 
Compila il questionario sul Bilancio Socio Ambientale 2011

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su