Bilancio della Famiglia

 

 

I nostri obiettivi per il 2011 erano ...

Progetto "Venezia: città a misura di famiglia"
 Il Progetto si è sviluppato attraverso una prima mappatura delle opportunità che il territorio comunale offre alle famiglie e una conseguente realizzazione del portale "famiglieavenezia" in collaborazione con le ACLI di Venezia. Il portale (www.famiglieavenezia.it) vuole essere uno strumento che si pone l'obiettivo di favorire e potenziare l'utilizzo e l'accesso da parte delle famiglie all'offerta di servizi, iniziative e opportunità realizzate nel territorio comunale da soggetti istituzionali, associazioni, enti vari. Inoltre il progetto, attraverso un percorso formativo, ha portato alla definizione di diverse iniziative "family friendly" presso alcune aziende partecipate, volte a perseguire obiettivi di miglioramento della qualità ambientale e socio-economica del territorio.
E' stato attuato il percorso formativo con 7 incontri cui hanno partecipato ACTV, AMES, VERITAS, ASM, ATER e l'Istituto S. Maria della Pietà. Sono state progettate alcune azioni family friendly, da attuare nei servizi pubblici erogati dalle aziende partecipate del Comune, fra cui si citano, in particolare, l'attivazione di percorsi facilitati nell'Autorimessa comunale per famiglie con figli nella fascia 0-5 ed utenti con mobilità ridotta (assegnazione posto macchina al piano provvisto di ascensore, miglioramento segnaletica), l'attivazione negli sportelli Veritas del servizio di coda prioritaria a favore delle donne in gravidanza e con bambini fino ai 24 mesi e la presenza nei servizi igienici di fasciatoi in spazi riscaldati anche con lampade irradianti, allestimento spazi adeguati all'accoglienza dei bambini nelle farmacie comunali e per l'allattamento.
Una fase specifica riguarda anche gli uffici comunali, volta a migliorare l'accoglienza al cittadino in base alla tipologia di utenza, che ha dato luogo ad una rilevazione mediante apposita scheda.
Inoltre, presso la Municipalità di Mestre è stato previsto un orario agevolato di ricevimento dell'utenza e la precedenza nelle code per gestanti e persone anziane, nonché un sistema di prenotazione on line degli appuntamenti per soddisfare le esigenze dei genitori, soprattutto per i casi in cui entrambi lavorano.
Presso la Municipalità di Favaro è stato attivato un servizio di baby sitting all'interno della Ludoteca di Campalto in occasione delle iniziative promosse dalla Municipalità stessa e dalle Associazioni del territorio ed è stato previsto un orario agevolato che prevede l'apertura ad orario continuato per tutta la settimana della Biblioteca municipale mettendo a disposizione una stanza attrezzata esclusivamente per bambini.
 Particolare attenzione, infine, è stata rivolta alla mappatura e all'inserimento all'interno del Portale Ufficiale del Turismo //veniceconnected, degli eventi cittadini dedicati ai bambini, con l'attivazione sul sito www.veniceconnected.com di un calendario delle attività destinate a questo target a disposizione di residenti e turisti.

 

Sostenere le famiglie e le persone in situazione di vulnerabilità economica e sociale coinvolgendo almeno 6.800 nuclei familiari

A fine 2011 risultano coinvolte nei diversi dispositivi 7.898 famiglie. Non sono state quantificate le famiglie/ragazzi che hanno partecipato a "Libro contro Libro", che vuole essere un'iniziativa di lotta al "caro-libri scolastici". Tutte le attività previste sono state realizzate tranne il progetto "Microcredito ai consumi essenziali", che è attualmente bloccato per difficoltà del partner bancario legate alle normative sul credito attualmente vigenti. Si aspetta l'evoluzione della normativa specifica per il microcredito per poter concludere la progettazione e avviare la fase di sperimentazione.

 

Sviluppare l'economia sociale ed effettuare almeno 10 inserimenti lavorativi di soggetti svantaggiati

L'aggravamento della crisi economica nel territorio del nostro Comune sta interessando anche il mondo della cooperazione sociale che, rispetto al passato, riesce con più difficoltà a creare nuove opportunità di lavoro per le persone svantaggiate e/o deboli e senza ammortizzatori sociali. Grazie al lavoro di sensibilizzazione dell'Osservatorio comunale per le Politiche di Welfare, nei confronti di tutte le cooperative sociali del territorio, è stato possibile garantire l'inserimento lavorativo di 10 persone svantaggiate e/o deboli e senza ammortizzatori sociali presso la cooperativa Il Grillo.

Erogare interventi di natura economica di competenza dei Servizi Sociali di Municipalità con particolare riferimento all'introduzione del parametro ISEE

Il nuovo applicativo predisposto per la registrazione dei dati dell'utente, con particolare riferimento alle entrate dichiarate costituenti capacità economica effettiva e al calcolo del contributo massimo erogabile a fronte della soglia di accesso prestabilita, è stato oggetto di test operativi al fine di poterlo perfezionare e utilizzare in tempi relativamente brevi. E' stato quindi possibile avviare la fase relativa alla comunicazione interna ed esterna e alla predisposizione della modulistica, svoltasi nel mese di dicembre.
Su tali basi si è disposta l'entrata in vigore del Regolamento dal 1.1.2012 che ora è uniformemente applicato in tutte le Municipalità consultabile sul sito del Comune di Venezia.

Sostenere la genitorialità nei Nidi e nelle Scuole dell'Infanzia di Zelarino attraverso la promozione di incontri che coinvolgano almeno 2.000 genitori

A partire dal mese di Ottobre 2011 sono stati effettuati: 7 assemblee per la presentazione ai genitori del Piano dell'Offerta Formativa, 7 incontri in collaborazione con le pediatre di Comunità per la presentazione ai genitori del "Manuale per la prevenzione delle malattie Infettive" e la relativa modulistica, 5 feste di Natale con la presenza dei genitori. A sostegno della genitorialità sono stati realizzati 9 incontri per i Piani Educativi Individualizzati ed un colloquio di inserimento per ogni nuovo bambino iscritto. Le attività sopradescritte hanno visto il coinvolgimento di 3.044 genitori.

 
 

Questionario Bilancio Socio Ambientale 2011

Ti chiediamo gentilmente di compilare il seguente questionario, per esprimere un giudizio sul Bilancio Socio Ambientale 2011. Pochi minuti del tuo tempo per partecipare a questa indagine costituiranno un valido e importante aiuto per noi, per migliorare il documento e adattarlo alle esigenze del cittadino. Grazie per la tua disponibilità.

Compila il questionario sul Bilancio Socio Ambientale 2011

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su