STELLE IN LAGUNA (con sottotitoli e descrizione estesa)

Durata: 7:18 | Data: 04.02.11 11.40

Descrizione: Il cielo stellato e l'inquinamento luminoso, è il tema sul quale si sviluppa l'iniziativa del Servizio Educazione Ambientale per sensibilizzare i cittadini sull'inquinamento ambientale prodotto dalle fonti luminose. La manifestazione si è svolta in Piazza San Marco il 18 dicembre 2010.

TESTO DEL VIDEO:

GIAMPIETRO FAVARO: "In un cielo pulito quando le luci non ci sono noi riusciamo a vedere circa 2500 stelle ad occhio nudo. In un cielo inquinato come quello delle nostre città le stelle visibili diventano 50 se non 10 o 5! Allora bisogna cercare strumenti e luoghi opportuni per vederle e per recuperarle queste stelle che non vediamo più!"

CATERINA DEZUANNI (Servizio Educazione ambientale Comune Venezia): "Da quattro anni organizziamo un programma di incontri una rassegna di incontri con serate osservative conferenze che possano avvicinare la cittadinanza all'astronomia ma soprattutto collegare l'astronomia al problema dell'inquinamento luminoso per rendere più sensibili i cittadini."

GIAN LUIGI PAZIENZA:"Abbiamo poca sensibilità sull'aspetto inquinamento luminoso! Dovremmo trasmettere ai nostri figli e ai figli dei nostri figli un utilizzo più corretto delle fonti luminose. Oltre a questo chiaramente anche dovremmo un po' adeguare tutti gli impianti vecchi per poter avere una corretta illuminazione."

ENRICO STOMEO: "Il problema dell'inquinamento luminoso è diventato molto grosso... il cielo stellato non si vede più come una volta non si riesce più ad apprezzare la Via lattea e si vedono pochissime stelle soprattutto dalle città. E quindi ad esempio i bambini e le persone più giovani non conoscono il cielo come magari lo potevamo conoscere noi tanti anni fa quando non c'era questo disturbo che sta diventando sempre più problematico: è un problema che riguarda tutto il Mondo! L'Europa è completamente immersa nella luce cittadina nelle luci artificiali e industriali."

GIANPIETRO FAVARO: "Quello che chiediamo non è una riduzione della luce che serve per aumentare o per mantenere lo nostra sicurezza: é un uso migliore di queste sorgenti luminose e quindi una riduzione della quantità di luce che viene trasmessa nel cielo!"

GIAN LUIGI PAZIENZA: "Mettere delle fonti luminose idonee che consumano meno: abbiamo anche così un risparmio!"

GIANPIETRO FAVARO: "Un migliore design una migliore progettazione anche degli impianti luminosi!"

ENRICO STOMEO: "Se i governanti non riescono a darci delle norme che limitino questo crescere dell'inquinamento diciamo che fra un certo numero di decenni probabilmente non si riuscirà a vedere più una stella che sia una neanche dalle montagne o dalla campagna!"

GIANPIETRO FAVARO: "Siamo in grado di mostrarvi stasera degli oggetti importanti da questo luogo perché la cosa suggestiva è essere in piazza san Marco! Ci sono più di dieci telescopi in funzione che vi mostreranno gli oggetti nel cielo ridurremo fra qualche minuto le luci della piazza un pochino in modo da facilitare la nostra osservazione ma quello che vediamo comunque nel cielo in questo luogo e lo potete vedere anche già con i vostri occhi e domina la serata è la luna! La luna è estremamente luminosa molto alta nel cielo ma un altro oggetto molto importante e ben visibile anche in un cielo molto inquinato come quello della piazza in questo momento dalle luci è Giove che vedete lassù ed è visibile in questo momento con tutti e quattro i satelliti medicei. I satelliti galileiani Io Europa Ganimede e Callisto sono disposti quasi esattamente alla stessa distanza e nell'ordine corretto cioè Io è il più vicino poi segue Europa Ganimede e infine Callisto. Li vediamo in questa particolare configurazione interessante. Tutto questo è reso possibile grazie alla collaborazione degli Astrofili con il Servizio di Educazione ambientale del Comune di Venezia e col Comune di Venezia. Vi invito ad osservare adesso con i telescopi il cielo!"

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su