Piani assunti in Conferenza anno 2008

Monitoraggio Piani di Zona. Relazione Valutatuva anno 2007. Piano Attuativo anno 2008

Nella valutazione 2007 sono stati coinvolti i tavoli interservizi mediante incontri dei tavoli tecnici o in alcuni casi di Dipartimento, si è chiesta la compilazione di schede di rilevazione dati e si sono condotte interviste ai responsabili di Servizi degli Enti Istituzionali. Sono state realizzate interviste ed è stata richiesta la compilazione delle schede di monitoraggio delle azioni anche ai Soggetti Gestori del Privato Sociale che avevano la titolarità di alcune azioni.
Inoltre, sono state inviate delle schede di rilevazione per il monitoraggio agli Stakeholders (associazioni, sindacati, ecc.), ai quali è stato chiesto di evidenziare dal loro punto di osservazione, quali fossero stati gli esiti delle azioni di piano e le eventuali criticità.
L'Ufficio di Piano si è fatto carico del lavoro di aggregazione dei dati, di un loro primo commento al fine di offrire ai servizi una bozza di struttura di relazione valutativa. La bozza è stata arricchita dal contributo dei servizi e dei soggetti gestori che sono stati coinvolti in un momento di lavoro del tavolo interservizi.

Il monitoraggio ha l'obiettivo di valutare se la programmazione è stata rispettata evidenziando le criticità incontrate al fine di definire il Piano Attuativo 2008. Per questa ragione la parte finale di ogni capitolo relativo alle singole aree di programma contiene le indicazioni relative al Piano Attuativo 2008.
La struttura del documento

La relazione è costituita da 7 Capitoli, 6 relativi alle Aree di Programma, cui si aggiunge il Capitolo delle Azioni Trasversali. Le azioni all'interno di ogni Capitolo vengono presentate per ambiti di Politiche individuate nel Piano. In Allegato A sono riportate le schede Intervista predisposte dall'Ufficio di Piano e utilizzate per il Monitoraggio.

 
 

Sanità veneziana: stato e prospettive

La Conferenza dei Sindaci ha approvato nella seduta del 29.10.2008 il documento in allegato, che tenuto conto della normativa di riferimento, della particolarità del territorio veneziano, sia di natura mofologica che demografica, dell'apertura del nuvo Opsedale di Mestre, evidenzia alcune criticità  
e sottolinea alcune questioni su cui è opportuno un confronto con l'azienda sanitaria

 
 

Disciplinare UVMD e UVMO

Su indicazione della Regione Veneto la Conferenza dei Sindaci ha adottato il documento in allegato che stabilisce le modalità attuative a livello locale dell'organizzazione dell'UVMD  (Unità valutativa Multidimensionale) per ciascuna area di intervento. Il documento costituisce uno strumento di lavoro per i servizi 
In allegato il disciplinare delle Unità di Valutazione Multidimensionali Distrettuali (UVMD) e delle Unità di Valutazione Ospedaliere  (UVMO). 

 
 

Piano Locale Infanzia, Adolescenza, Famiglia: biennio2008-2009

Il Piano Locale Infanzia, Adolescenza, Famiglia (PIAF) contiene i seguenti progetti: 
Progetto Supporto Genitorialità - Centro Famiglia Consolidamento del sistema di Reti di famiglie, reti di solidarietà per l'infanzia e l'adolescenza
Progetto affido 
Progetto Obiettivo Famiglia
Progetto Polo Adolescenti 

 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su