Nasce la Casa del Cinema

La Casa del Cinema

Mercoledì 24 parte la programmazione: in cartellone Kim Arcalli, Max Ophuls, i classici di Original Sound, prime visioni, incontri con gli autori.

 
Dopo l'inaugurazione di martedì 23 settembre, entra immediatamente nel vivo, con appuntamenti giornalieri dal lunedì al sabato, la programmazione della Casa del Cinema, la nuova struttura del Circuito Cinema Comunale.
 
In linea di massima e salvo eccezioni di volta in volta segnalate, il palinsesto settimanale prevede:
- ogni lunedì gli appuntamenti con i classici in versione originale sottotitolata di Original Sound
- il martedì e il giovedì le rassegne tematiche, informative o personali del cinema d'autore
- il mercoledì gli incontri con gli autori
- il venerdì e il sabato le prime visioni del cinema indipendente.
 
Indicativo del tenore e delle finalità della programmazione il cartellone di fine settembre e ottobre, che si snoda intorno a cinque sezioni:

 
  1. Kim, un uomo in rivolta. A trent'anni dalla scomparsa, il montatore e cineasta veneziano Kim Arcalli è protagonista della prima personale in programma nella nuova struttura, con una mostra fotografica, a cura di Giuseppe Ghigi, allestita nell'atrio della Casa del Cinema, e una rassegna di film comprendente dieci titoli, scelti fra quelli più rari e "personali" di Kim.
  2. La vita è movimento. Il cinema di Max Ophuls. A Max Ophuls, autore a torto dimenticato dai più, sarà dedicato un incontro, guidato dal critico e docente Giorgio Tinazzi, mercoledì 29 ottobre, alle 17, seguito dalla proiezione dell'inedito (in Italia) documentario di Michel Mitrani Max Ophuls ou le plaisir de tourner. Del regista, tedesco di origine ma attivo successivamente anche in Italia, Stati Uniti e Francia, la Casa del Cinema proporrà otto film.
  3. Original Sound - Classic. La rassegna dei film in lingua originale, un tempo al Giorgione e poi alla Pasinetti, torna in veste nuova, tutta dedicata ai classici.
  4. Prime visioni. La sezione delle prime visioni off viene inaugurata dal film che più di ogni altro ha indicato come il cinema italiano indipendente goda di buona salute e sappia imporsi a dispetto delle ristrettezze distributive: Il vento fa il suo giro di Giorgio Diritti.
  5. Incontri con gli autori. Un altro elemento innovativo e qualificante della Casa del Cinema è costituito dagli incontri con gli autori e dalle presentazioni librarie, che avverrano con cadenza settimanale.
 

Città di Venezia

Recapiti e contatti

Seguici su